Comunicato stampa/dichiarazione Via Krupp: la risposta al Sindaco da parte del capogruppo di “Avanti Capri” Marino Lembo

0
113

Comunicato stampa/dichiarazione
Via Krupp: la risposta al Sindaco
da parte del capogruppo di “Avanti Capri”
Marino Lembo

Capri, 8 agosto 2017
La posizione del Gruppo Avanti Capri e mia personale sulla vicenda di via Krupp è sempre stata chiara: in qualità di capogruppo ho sollevato per prima in Cons. Comunale la questione della chiusura di via Krupp  già negli anni scorsi, presentando nell’ottobre del 2016 una proposta per la sua riapertura. Ho sempre chiesto al Sindaco che fossero effettuate le manutenzioni previste dal collaudo dei lavori 2006/2008 effettuati con i fondi della Comunità Europea, cosa che negli anni inspiegabilmente non è avvenuta e che avrebbe permesso la riapertura della strada così come avvenuto dal 2008. Inoltre, così come previsto nella  nostra proposta presentata al Cons. Comunale, eventuali nuovi lavori che potevano interessare zone di via Krupp non interessate dai precedenti interventi, e per le quali giacciono al Comune proposte progettuali anche se di massima, potevano essere realizzati tranquillamente con i fondi del bilancio comunale. A seguito della prima proposta di Project  Financing presentata dalla Soc. Gheller, abbiamo accettato come gruppo di minoranza di partecipare responsabilmente  ad una commissione Consiliare che esaminasse oltre alla nostra proposta, anche quella della Soc. Gheller, dove abbiamo sollevato due questioni: la prima che fosse acquisito in via preliminare il parere legale sulla legittimità che  una strada pubblica potesse essere oggetto di un Project Financing, perciò non gestita direttamente dal Comune e quindi se il Sindaco non fosse responsabile sempre della pubblica incolumità e che assolutamente non fosse istituito nessun tipo di biglietto d’ingresso e che la strada  rimanesse pubblica. Tutto questo è stato messo a verbale e condiviso all’unanimità sia dalla Maggioranza, compreso il Sindaco, che da noi come gruppo di minoranza. Invece nel Consiglio Comunale del 21 Aprile 2017 la maggioranza, disattendendo quanto deciso, approva un atto di indirizzo agli uffici dove non viene chiarito quanto chiesto sulla legittimità che una strada pubblica possa essere gestita da un privato ma, cosa ancora più grave, viene lasciato il biglietto d’ingresso a via Krupp! Allora mi domando: chi è incoerente, il sottoscritto come capogruppo della minoranza o il sindaco come capo della maggioranza che disattende quanto deliberato all’unanimità in commissione consiliare? Per quanto riguarda la nuova proposta di Project Financing presentata dalla Gheller, non sia altro che spostare il biglietto d’ingresso da Via Krupp ai Giardini di Augusto raddoppiandone il costo da uno a due euro, impegnando finanziariamente in maniera sostenuta il Comune di Capri  e di fatto consegnando alla gestione privata una fetta importantissima del nostro territorio, creando un precedente molto pericoloso. Questa è una vicenda molto delicata per diversi profili  ed invito il Sindaco e la maggioranza  ad una attenta e approfondita valutazione e respingo le parole che ha espresso tacciando di codardia istituzionale coloro, tra cui il sottoscritto ed il proprio gruppo,  che non hanno partecipato alla riunione di presentazione del nuovo project  Financing della Soc Gheller.  Ritengo invece codardia istituzionale cercare faticosamente di non assumersi le responsabilità che il ruolo compete.