Coca nel porter, denunciato un insospettabile operaio

0
452
;

Anna Maria Boniello. Capri Era un insospettabile. Aveva nel suo furgoncino 5 grammi di cocaina. L’ hanno scoperto i poliziotti del commissariato di Capri che ieri hanno denunciato a piede libero un manutentore di una ditta che si occupa di impianti a Capri per conto della Sirti, la società che ha l’ appalto di questo tipo di lavori dal gestore telefonico della Tim. M.P., 53 anni, di Salerno, era da tempo oggetto dell’ attenzione degli agenti della squadra anticrimine del commissariato di Capri, diretto dal vicequestore Maria Edvige Strina. Ieri mattina, la svolta finale quando gli agenti hanno fermato l’ uomo nel centro di Anacapri. Perquisito l’ automezzo, un porter bianco, i poliziotti hanno trovato un involucro con la cocaina. Gli agenti hanno sequestrato lo stupefacente e denunciato a piede libero il salernitano, considerato da tutti irreprensibile e che da svariati anni lavorava a Capri facendo da pendolare dalla sua città di residenza. La notizia ha fatto scalpore negli ambienti dei pendolari che quotidianamente arrivano sull’ isola che non avrebbero mai sospettato alla doppia personalità del loro collega, da tutti considerato un laborioso lavoratore.