150 Anniversario dell’Unità d’Italia. Le celebrazioni in piazza Umberto I a Capri

0
3704

IMG_5684(fonte : ANSA) – CAPRI (NAPOLI), 17 MAR – La Piazzetta di Capri si è vestita di tricolore in occasione dei festeggiamenti per il centocinquantesimo anniversario dell'unità d'Italia. Decine di palloncini bianchi, rossi e verdi sono stati lanciati e fatti volare in cielo dai ragazzi delle scuole dell'isola. La giornata si è aperta con una cerimonia ufficiale nella sala consiliare del Comune dove il sindaco Ciro Lembo ha dato il via alle manifestazioni davanti alle autorità civili, religiose e militari dell'isola. Un corteo con il gonfalone della Città di Capri ha attraversato poi la Piazzetta, gremita di turisti stranieri, che per l'occasione era addobbata con una grande bandiera tricolore sulla terrazza del Piccolo Bar e sulle finestre del Municipio e numerosi vessilli sui tavolini a sancire l'unità nazionale. E' toccato quindi a don Carmine Del Gaudio, parroco della ex cattedrale di Santo Stefano di Capri, celebrare l'evento con una toccante omelia in una chiesa affollata di autorità e fedeli che hanno partecipato al rito della santa messa conclusasi con un finale a sorpresa: dall'organo si sono levate le note dell'inno di Mameli che è stato cantato in coro da tutti i presenti e dagli stessi sacerdoti sull'altare. Poi di nuovo tutti in Piazzetta e questa volta sono entrati in scena i ragazzi, gli allievi e gli alunni di tutte le scuole di ogni ordine e grado, delle medie e delle superiori, che hanno affidato, davanti ad una numerosa folla, il loro messaggio per una nazione unita rilasciando in cielo decine di palloncini tricolori che hanno preso il volo scomparendo dietro il Monte Solaro. L'inno nazionale ha riecheggiato anche in Piazzetta a conclusione della cerimonia, con molti presenti che commossi hanno accompagnato le note cantando con la mano destra sul cuore. (ANSA).