Affollatissima conferenza stampa per la presentazione della Capri Watch Cup 2016 nella storica sede del Tennis Club Napoli, alla presenza del Sindaco di Napoli De Magistris e dei vertici del sodalizio partenopeo.

0
1192

capri watch cup

COMUNICATO STAMPA

Affollatissima conferenza stampa per la presentazione della Capri Watch Cup 2016 nella storica sede del Tennis Club Napoli, alla presenza del Sindaco di Napoli De Magistris e dei vertici del sodalizio partenopeo.

Capri 29 Marzo 2016

Capri Watch griffa per la seconda volta il blasonatissimo torneo Atp Challenger. Pubblico delle grandi occasioni nel salone del prestigioso Tennis Club Napoli dove è stata presentata ai media, ai tecnici e ai soci l’edizione 2016 della Capri Watch Cup – Challenger ATP. Ad aprire gli interventi e a portare i saluti del club ai partecipanti è stato il presidente del TC Napoli Luca Serra che ha sottolineato come il torneo, con la conferma di uno sponsor di prestigio come Capri Watch per il secondo anno, sia diventato un evento che vive nel solco di una tradizione centenaria. E la Capri Watch Cup rappresenta il momento più intenso della primavera sportiva della città di Napoli. Una tradizione a cui si è riallacciato anche il sindaco De Magistris che nelle sue parole ha voluto sottolineare come il tennis e la città di Napoli siano diventati un binomio ormai consolidato in Italia e nel mondo. Parole entusiastiche e di apprezzamento al presidente del sodalizio ed al team del Comitato ATP di Napoli, impegnatosi per realizzare a Napoli lo straordinario torneo, sono state anche espresse da Silvio Staiano, patron di Capri Watch, che per il secondo anno affianca il prestigioso club nell’organizzazione della Capri Watch Cup, che come ha dichiarato “è l’unico evento ATP in corso dal 2 al 10 Aprile. Una sorta di anteprima assoluta che apre ufficialmente la stagione del tennis sulla terra rossa nel calendario Europeo. Capri ed il tennis – ha detto Staiano – hanno radici comuni quali l’eleganza, la bellezza e l’esclusività, senza mai tralasciare i valori di correttezza e lealtà che sono presenti nelle loro rispettive storie”. Parole sentite che hanno suscitato l’applauso in particolare dopo l’annuncio dato da Staiano della stipula di un accordo di partnership con la Federazione Italiana Tennis che vedrà per i prossimi tre anni Capri Watch essere l’orologio ufficiale della FIT. Poi la parola ai tecnici, al direttore del Torneo Angelo Chiaiese, che ha annunciato alcune novità dell’ultim’ora, tra queste che sui campi in terra rossa del lungomare ci sarà quest’anno ilbosniaco Damir Dzumhul che sabato al Master 1000 di Miami ha clamorosamente eliminato il grande campione spagnolo Rafa Nadal. A concludere gli interventi Simona Marzullo, coordinatrice del torneo, che ha svelato alcune novità tecniche ed il lungo e corposo cartellone di eventi che faranno da cornice alle giornate napoletane del torneo che prenderà il via sabato 2 Aprile alle ore 12.00 per concludersi con la finalissima del 10 Aprile sui court in terra rossa di Viale Dohrn nel cuore della Villa Comunale di Napoli.

Allegato Comunicato Tennis Club Napoli

Clicca qui per la fotogallery
Ufficio Stampa Coordinamento :  Rossella Pirozzi – Tel. 081 333 1067 – 328 535 3749
E-mail: Rossella Pirozzi     rossellapirozzi@orkestra.it

www.capricapri.com

COMUNICATO STAMPA

Capri Watch Cup – Challenger Atp del Tennis Club Napoli

Sabato 2 aprile via al torneo di qualificazione, da lunedì 4 aprile

match del tabellone principale. Domenica 10 aprile la finale

In gara la sorpresa Dzumuhr: a Miami ha battuto Rafa Nadal

Assegnata all’azzurro Gaio la seconda wild card per il torneo principale

 

Quattro top 100 mondiali alla Capri Watch Cup, il challenger internazionale Atp del Tennis Club Napoli che apre la stagione dei tornei europei su terra battuta. Si tratta del numero 57 del mondo, l’olandese Robin Haase; del n.92, lo spagnolo Marcel Granolers; del n.93, il bosniaco Damir Dzumhur, in grande ascesa, che proprio sabato scorso al Masters 1000 di Miami ha clamorosamente eliminato lo spagnolo Rafa Nadal in rimonta al 2° turno, 2-6 6-4 3-0 e ritiro dell’ex numero 1 del mondo. Il quarto top 100 è il serbo Filip Krajinovic, n.97 del mondo. Cinque gli italiani direttamente inseriti in tabellone: il finalista del 2015 Matteo Donati, n.181, il semifinalista del 2015, Thomas Fabbiano, n.126; Luca Vanni n.142; Andrea Arnaboldi  n.169; Alessandro Giannessi n.189. Ai cinque azzurri se ne aggiungono altri due, le prime wild card assegnate dal direttore del torneo Angelo Chiaiese. Si tratta di Stefano Napolitano, già annunciata nei giorni scorsi, e di Federico Gaio, n.249 nell’entry list, recente semifinalista al challenger di San Luis Potosi in Messico.

Interessante il torneo di qualificazione che assegnerà quattro posti per il tabellone principale.  Dopo i due inviti ai promettenti under 16 del TC Napoli, Piero Manola ed Elio Ramaglia, concessa la terza wild card ancora a un napoletano, Enrico Fioravante, giocatore di livello internazionale e campione campano assoluto nel 2015.

Il programma del torneo

Sabato 2 e domenica 3 aprile qualificazioni. Lunedì 4 aprile ultimo turno di qualificazione e primo turno del main draw. Da martedì 5 a giovedì 7 primo e secondo turno del torneo. Venerdì quarti di finale, sabato semifinali e domenica finale per il titolo. Da lunedì 4 a sabato 9 il torneo di doppio.

Biglietti

Per i primi sei giorni di gare, dal 2 al 7 aprile compreso, l’ingresso al torneo sarà gratuito. Venerdì 8 aprile il costo del biglietto sarà di 10 euro (ridotto 5); sabato 9 di 15 euro (ridotto 10); domenica 10 di 20 euro (ridotto 15). Per ulteriori informazioni: www.azzurroservice.net.

Eventi

Tradizionalmente ricco il calendario di eventi proposto durante i nove giorni del torneo. Si inizia con il Premio Città di Napoli e con la serata di gala al club, il 2 aprile. I riconoscimenti sono stati assegnati alla pittrice Valeria Corvino; a Lorenzo Lentini, presidente CUSI (Centri Universitari Sportivi Italiani); a Gaetano Manfredi, Magnifico Rettore dell’Università Federico II di Napoli; ad Alessandro Senatore, presidente dell’associazione Italia-Cuba.

Si continua il 4 aprile con la presentazione del libro “Il pomodoro va rispettato” di Alfonso Celotto. Il 5 e 8 aprile serate con il Pizza Party  da Antonio & Antonio e da Gusto & Gusto. Il 6 aprile, invece, tradizionale Players Party al Tennis Club Napoli. Gran finale con gli appuntamenti del week-end. Si inizia sabato 9 aprile con la prima edizione del Trofeo Città di Napoli, torneo di tennis in carrozzina e con il consueto appuntamento dedicato ai giornalisti-tennisti, con il Torneo Bludeumila e con il brunch finale alla Terrazza del Tennis Club Napoli. Domenica 10 aprile, infine, conclusione del torneo in carrozzina, prima della  finale della Capri Watch Cup. Durante la settimana del torneo sarà aperta una Vip Lounge griffata Città del Gusto Napoli – Gambero Rosso, con un eccellente percorso di degustazione.

Ufficio Stampa TC Napoli

Maria Grazia Ciotola 347/0656169

Andrea Milone           347/7032748