Gemellaggio Anacapri Casal di Principe per la Giornata della Legalità, partita di calcetto al Campo Damecuta nel nome di Don Diana.

0
1673

22403_337607203076336_164319492502183490_nAnna Maria Boniello. Capri –  Finesettimana di primavera dedicato alla legalità nel nome di Don Peppe Diana, il prete anticamorra, parroco di Casal di Principe che fu ucciso dalla camorra nel 1994. Un’intera giornata, quasi un anticipo d’estate, che il Comune di Anacapri ha voluto organizzare all’interno di un percorso di sensibilizzazione che sta portando avanti in particolare rivolta alle generazioni più giovani  per indirizzarli alla cultura della legalità. Il via alle manifestazioni che hanno tenuto banco per l’intera giornata, è stato dato dal gemellaggio tra il Comune di Anacapri ed il Comune di Casal di Principe. I due primi cittadini, Franco Cerrotta di Anacapri e Renato Natale di Casal Di Principe, hanno avviato un’intesa tra le due amministrazioni, con una serie di manifestazioni che hanno fatto da collante tra sport e cultura. Nelle sale dell’Auditorium Paradiso il tema della legalità è stato al centro di un incontro che ha visto gli interventi della dottoressa Floretta Rolleri, già pretore penale e consulente per l’informatica della Corte Costituzionale, il referente dell’Associazione Libera Nomi e Numeri Contro le Mafie Antonio D’Amore ed ovviamente insieme ai tanti partecipanti giovani ed anacapresi di ogni età i sindaci ed i rappresentanti delle due amministrazioni che hanno lanciato lo slogan “insieme per favorire lo sviluppo della cultura della legalità, incentivare la solidarietà e la cooperazione.” I protagonisti della giornata, insieme ai rappresentanti delle istituzioni sono stati i giovani dei due comuni e studenti delle scuole d’istruzione secondaria e di primo e secondo grado sia di Anacapri che di Casal di Principe. Il sindaco di Anacapri e l’amministrazione si è avvalso della collaborazione del consigliere delegato allo sport Federico Vivo e dell’Assessore Bruna Bonomi, delegata alle politiche sociali e giovanili. Dopo l’intensa mattinata fra gemellaggio e conferenza, non poteva mancare la visita ad alcune location simbolo di Anacapri, Monte Solaro e centro storico, accompagnati dai ragazzi dell’associazione anacaprese La Fenicia, che hanno visto i ragazzi di Casal di Principe entusiasti delle bellezze del posto. Poi tutti al campo sportivo Damecuta, per la partita amichevole dove sono scesi in campo per una partita di calcetto i giovanissimi atleti dell’ASD Anacapri Calcio e della Polisportiva San Nicola di Casal di Principe. Una gara per ricordare la figura di Don Peppe Diana che è iniziata con scambio  di gagliardetti delle due squadre,  e le magliette fra i due sindaci Franco Cerrotta e Renato Natale, ed è terminata con la vittoria della squadra di Anacapri del presidente Nello D’Esposito allenata dal mister Massimo Lucchesi che hanno stretto la mano con l’allenatore di Casal di Principe Luigi Baldascino. “E’ stata una giornata emozionante – hanno detto alla fine gli organizzatori insieme ai due sindaci – nel nome della legalità e che è solo l’inizio di una serie di iniziative che i due comuni hanno messo in cantiere.” Al termine della giornata, con il brindisi finale ed una degustazione di torta di mandola, detta “torta caprese”, gli amministratori di Anacapri hanno consegnato medaglie ricordo con immagini degli scorci più belli dell’isola.