La pubblicità della donna-prosciutto sarà rimossa dal porto turistico di Capri. Annuncio dell’azienda di Parma dopo le polemiche

0
903

SAM_4544(fonte ANSA) – CAPRI (NAPOLI), 25 OTT – Sara' rimosso dal porto turistico di Capri il cartellone delle polemiche, che aveva suscitato le reazioni registrate da piu' parti. Sulla querelle innescata negli ultimi giorni a Capri in merito al tabellone pubblicitario di un’azienda produttrice di prosciutto crudo, raffigurante il corpo nudo di una donna con accanto al ‘lato b’ due fette di prosciutto, interviene la stessa ditta di Parma che ha commissionato la reclame. ''L'immagine – spiega la Ghirardi Onesto in una nota inviata oggi a Capri – e' la rappresentazione grafica di una silhouette, molto smorzata rispetto a una foto realistica. Ovviamente e' una provocazione, ma una provocazione ironica, non volgare. E' una silhouette sfumata, non un corpo vero e proprio, infatti non c'e' alcun elemento fisico che indichi che si tratti di femmina anziche' di maschio. E se fosse un uomo? Pertanto, la polemica donna oggetto e' del tutto fuori luogo e pretestuosa''. L'azienda ''ritiene che il cartellone pubblicitario non sia offensivo ne' per le donne, ne' per gli uomini, e invita a smorzare i toni. Tuttavia, per evitare ulteriori fraintendimenti, il cartellone pubblicitario verra' rimosso'', conclude la nota.