Location d’elite, la storia svelata in un volume

0
82

Fonte: Metropolis

di Marco Milano

A Capri la storia del turismo. Domani sera, infatti, alla limonaia dell’Hotel Syrene verrà presentato Albergo Bella Vista, Casetta bianca ubriaca di luce, un volume per raccontare la storia dell’ospitalità, l’attività che da sempre fa dell’isola azzurra un simbolo mondiale della ricettività. Il libro è a cura della scrittrice e ricercatrice Maria Simeoli e nelle sue pagine appassionati e cultori potranno scoprire aneddoti e curiosità del libro degli ospiti che il presidente della Federalberghi isola di Capri Sergio Gargiulo ha custodito preziosamente. «Il testo offre un prezioso contributo alla letteratura si legge nella nota dell’associazione albergatori dell’isola di Capri sulla storia del turismo a Capri dando un interessante spaccato dei 30 anni del 900 che vanno dal 1921 al 1951. Personaggi famosi e non, musicisti, intellettuali, personaggi politici provenienti da tutto il mondo si alternano con i loro commenti lasciati sul Libro degli Ospiti nel magnificare, con idiomi diversi, l’invidiabile posizione dell’albergo e l’ospitalità con cui i proprietari, Giovanni Farace e i suoi figli Alberto ed Elena, madre di Sergio Gargiulo, geloso custode del Libro, accoglievano gli ospiti». E importante sarà anche quanto avverrà dal ricavato del libro. L’intera somma, infatti, sarà devoluta al restauro di una tela nella cappella della Madonna del Buon Consiglio nella parrocchia di Anacapri a cura di Nabil Pulita. Ad intervenire domani pomeriggio all’Hotel Syrene come moderatore ci sarà la presidente del Centro Caprense Ignazio Cerio, la professoressa Anna Maria Cataldi Palombi, mentre gli interventi musicale saranno affidati a Riccardo Pecoraro e Serena Vinaccia. In programma i saluti dell’assessore al turismo della Regione Campania Felice Casucci, del sindaco di Capri Marino Lembo, del sindaco di Anacapri Alessandro Scoppa, del parroco di Anacapri Don Marino De Rosa, dell’editore Luigi (Louis) Molino che con la Promediacom ha editato il libro. Gli interventi saranno dell’albergatore e scrittore Renato Esposito, del presidente di Federalberghi Sergio Gargiulo, dei giornalisti Anna Maria Boniello e Luciano Garofano, e della scrittrice, autrice, e ricercatrice presso Archivio Vaticano Maria Simeoli.