Turismo: boom di stranieri a Capri nel primo semestre del 2013

0
1007

turisti capri(fonte ANSA) – NAPOLI, 27 LUG – Boom di turisti stranieri a Capri: e' quanto emerge dai dati diffusi dall'Azienda Autonoma di Cura, Soggiorno e Turismo dell'isola. Il riepilogo del movimento alberghiero relativo al primo semestre dell'anno indica il segno ''piu''', tanto negli arrivi quanto nelle presenze, sia nelle strutture classiche sia negli esercizi ricettivi extralberghieri (b&b, affittacamere, case vacanza) dell'intera isola. Da gennaio a giugno del 2013 si registra, secondo i dati resi noti dall'Azienda, un aumento pari a +7,23% di presenze totali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In grosso aumento i turisti stranieri: +15% rispetto al 2012. Calo contenuto, invece, per il turismo italiano: -4,23%. Fernanda Speranza, commissario dell'Azienda Turismo, non nasconde l'entusiasmo: ''Siamo molto soddisfatti per i segnali positivi emersi dalle ultime rilevazioni statistiche, non solo per il dato relativo ai primi sei mesi dell'anno ma anche al solo giugno, che ha visto soltanto una contenuta contrazione di presenze italiane ma un circa +20% di presenze straniere, segno che fuori dai confini l'isola di Capri continua a mantenere inalterato tutto il suo fascino''. Stranieri in aumento non solo nelle presenze ma anche negli arrivi alberghieri, vale a dire per i dati che si riferiscono a meno di tre pernottamenti: da gennaio a giugno gli alberghi hanno registrato +13,75% di clienti stranieri e +5,54% in totale sommando sia italiani che stranieri. Grosso incremento degli americani, +11,92% rispetto al periodo gennaio-giugno del 2012. In aumento anche tedeschi, francesi e inglesi, oltre a brasiliani, australiani e russi. (ANSA).