Week end a Capri fra boom di turisti e premi di riconoscenza civica

0
235
Seggiovia Monte Solaro

Fonte: Metropolis

di Marco Milano

A Capri l’imperatore Tiberio torna ad accogliere vacanzieri e turisti. Da domani Villa Jovis dovrebbe riaprire al pubblico e inaugurare il mese di giugno sull’isola azzurra. Un ritorno in attività per la gioia di turisti e viaggiatori che in questo weekend a cavallo con il ponte del 2 giugno hanno preso d’assalto Capri. E a seguire sempre nella zona alta della terra dei Faraglioni, riparte la marcia sia di Parco Astarita, lo straordinario polmone verde a strapiombo sul mare aperto già da questa settimana e Villa Lysis, la dimora in stile liberty del barone dandy Jacques Fersen che a giorni dovrebbe riaprire il suo storico cancello ai visitatori che si inerpicano lungo lo storico e suggestivo itinerario collegato alla stessa Villa Jovis dal sentiero delle calanche. A proposito di storia e mito dell’isola, intanto, ieri, sono stati premiati gli ideatori capresi delle sedute culturali, le sagome raffiguranti le più famose personalità di Capri, da utilizzare per il distanziamento sulle panchine dei Giardini di Augusto. Simona D’Angiola, Carmelina Fiorentino, Umberto Natalizio hanno ottenuto le Medaglie della Riconoscenza Civica 2020/2021 istituite dal Comitato Scientifico del Premio GreenCare per sottolineare «il valore di una cittadinanza attiva e fattiva, in difesa dei beni comuni green e della biodiversità in città, cittadini impegnati in maniera volontaristica ad esercitare il proprio senso civico». Personaggi noti di ieri a Capri, ma anche di oggi con la gita nelle acque dirimpettaie i Faraglioni di Diletta Leotta, il volto tv della serie A di Dazn che a bordo un’imbarcazione partita dalla costiera si è regalata un romantico selfie con il suo Can Yaman, l’attore e modello turco al quale è legata. Footing in piazzetta per l’attore e regista caprese doc Alessandro Preziosi con villa a Occhio Marino

Seggiovia Monte Solaro