Trasporti: assessore Capri, Caremar ripristini collegamenti

0
234

Lettera dell’assessore alla Regione: “Penalizzati i pendolari”

Fonte ANSA

CAPRI, 25 GEN – Parte dal Comune di Capri una dura nota firmata da Paola Mazzina, assessore ai Collegamenti marittimi, inviata alla Regione Campania, all’Autorità per la Concorrenza del Mercato e per conoscenza agli armatori delle compagnie di navigazione veloce ed alle associazioni di categoria isolane. Nel documento l’assessore Mazzina fa riferimento ad una nota ricevuta dall’associazione pendolari in cui si chiedevano spiegazioni sulla cancellazione di alcuni collegamenti del 18 gennaio, quello in partenza da Capri alle 17.10 che permetteva loro il rientro nei luoghi di residenza e quella da Napoli alle 18.45 che consentiva a chi lavora in città di rientrare nell’isola. Nella nota inviata ai Comuni i pendolari lamentavano inoltre che nel solo mese di gennaio era stato cancellato almeno il 50% delle corse. Alla protesta dei pendolari la Nlg aveva risposto ribadendo che chi decide di non partire è il comandante del mezzo quando le condizioni meteo marine non assicurano la sicurezza ai viaggiatori e all’equipaggio. La motivazione però oggi è stata respinta dall’assessore Mazzina che ritiene fortemente lesi i diritti dei pendolari rappresentati da un’associazione, scrive, “che si è rivolta all’ente per affermare un suo diritto legato alle esigenze lavorative”. Per questo motivo l’assessore Mazzina ha chiesto l’intervento delle autorità preposte e anche di ripristinare immediatamente i collegamenti veloci della Caremar, stigmatizzando nello stesso tempo i toni ed i metodi adottati nei confronti di chi ha avanzato una legittima richiesta. “Per tutti questi motivi, scrive nella sua nota l’assessore Mazzina, pensiamo che sia finito ormai il tempo dei ragionamenti, delle promesse e degli impegni sistematicamente disattesi per cui questo assessorato ribadisce alle autorità regionali la richiesta già espressa molte volte, ossia di ristabilire il servizio di collegamento con le linee veloci della Caremar sulla tratta Capri-Napoli così come avviene per il resto dei collegamenti delle altre isole del Golfo di Napoli”. (ANSA).