Amministrazioni di Capri e Anacapri: preso atto della decisone del Tar, accesa luce su condizione delle comunità isolane

0
150

COMUNI DI CAPRI ED ANACAPRI: ACCESO UN FARO SULLA CONDIZIONE DELLE COMUNITA’ ISOLANE

I Comuni di Capri ed Anacapri prendono atto dell’Ordinanza del TAR Campania, ribadendo che l’obiettivo era e rimane il riconoscimento di insularità nei confronti delle loro Comunità che scontano il fatto di essere in un’isola doppiamente penalizzata dall’emergenza Covid rispetto alla terraferma.

I Comuni di Capri ed Anacapri hanno ordinatamente applicato tutte le misure previste dalle Ordinanze Nazionali e Regionali, anzi talvolta più incisive e limitative rispetto ai provvedimenti anti Covid sovracomunali a salvaguardia non solo dei residenti ma anche, durante il periodo estivo, nei confronti dei turisti. Basti ricordare l’obbligo delle mascherine che ha anticipato analoghi provvedimenti degli Organi Sovracomunali.

Pertanto alla luce degli attuali indici di contagio da Covid-19 molto contenuti e della drastica riduzione dei collegamenti marittimi i Comuni hanno ritenuto che ci fossero le condizioni per far considerare l’isola zona gialla.

Si aspettano che ci sia maggiore attenzione nei confronti dell’isola di Capri e più in generale delle piccole comunità, anche per le problematiche legate alla scuola.

Hanno voluto accendere un faro sulla condizione delle comunità isolane in modo da essere considerati per scelte future.