A Capri operativo secondo carrellino elettrico per anziani – photogallery

0
131

Fonte. ANSA

(ANSA) – NAPOLI, 19 NOV – E’ entrato oggi in servizio a Capri
(Napoli) il secondo carrellino che trasporta anziani e persone
con difficoltà motorie nelle zone impervie e lontane dal centro
acquistato dal Comune isolano grazie alle donazioni di
benefattori e privati cittadini attraverso il Movimento
Cristiano Lavoratori. Altri fondi sono stati raccolti con il
biglietto di ingresso degli spettacoli della compagnia teatrale
isolana “Arianis”.
   Un impegno portato avanti dall’assessore ai Servizi sociali,
Salvatore Ciuccio, che ha visto ieri arrivare sull’isola il
carrellino che questa mattina ha iniziato i giri di prova per le
piccole viuzze e stradine impervie di via Tiberio, Tamborio,
Vanassina, Matermania, il centro storico, spingendosi anche
lungo Marina Grande e Marina Piccola. All’acquisto del secondo
carrellino elettrico ne faranno seguito altri, e ciò
“consentirà alle persone anziane e a quelle con difficoltà
motorie specie in questo periodo di lockdown che impedisce la
mobilità all’interno del territorio – ha spiegato Ciuccio – di
sentirsi meno isolate e non penalizzate per i loro spostamenti e
si aggiungerà al parco macchine in dotazione ai Servizi Sociali
comunali. Ringrazio tutti per la sensibilità e l’attenzione
dimostrata e la platea dei benefattori e dei tanti collaboratori
che hanno contribuito al successo di questa importante
iniziativa. Da oggi comincerà l’avventura per l’espletamento del
servizio con non poche difficoltà e, pertanto, l’associazione
avrà bisogno ancora del sostegno di tutti coloro che credono in
questa iniziativa intrapresa a favore dei più deboli”.
   L’assessore Ciuccio, anche nella veste di presidente della
sede di Capri del Movimento Cristiano Lavoratori, ha voluto
anche ringraziare la sede Provinciale di Napoli e nazionale del
Movimento “che hanno creduto nell’iniziativa proposta dalla
nostra sede elargendo il primo contributo iniziale e
rappresentando così l’incipit dell’azione benefica”.