Colletta per rilanciare la piazzetta delle Noci a Capri

0
278

Fonte: Metropolis

di Marco Milano

Piazzetta delle Noci e degrado a Dentecala, arrivano i capresi di buona volontà. Dopo un sos lanciato da chi ama l’isola azzurra, con l’associazione Capri in Europa, guidata da Gaetano Simeoli, che ha rivolto un appello per salvare la strada che conduce alla piazzetta delle noci dall’abbandono, arrivano altre testimonianze che parlano di uno stato indecente per i due belvedere adiacenti la piccola nicchia dove è custodita la Madonnina. E in questo senso sarebbe pronta a partire un’iniziativa di crowdfunding per rimettere a posto una delle zone più suggestive dell’isola nella parte alta e panoramica di Capri. Ovviamente l’azione partirebbe con tutte le autorizzazioni del caso da parte del comune di Capri, con soldi messi a disposizione da privati, imprenditori e benefattori. Una serie di amici dell’isola, capresi e non capresi, che si rendono disponibili a fare qualcosa e sarebbero pronti a giorni anche a mettere in piedi un’associazione per la quale sarebbe già stato pensato un nome. Un’associazione che presenterebbe in brevissimo tempo alcuni progetti, (nel caso del belvedere e di via Dentecala al comune di Capri), sperando di ottenere le autorizzazioni del caso, per risanare zone degradate, ovviamente pubbliche, di interesse storico, culturale e soprattutto che rappresentano bellezze naturali. Una dimostrazione di affetto verso Capri grazie a tanti cittadini volenterosi armati innanzitutto di buona volontà tra cui imprenditori, professionisti, amanti di Capri, che facendo leva anche su campagne di crowdfunding, sponsorizzazioni e tanto altro per provare a fare cose che sulla terra cara all’imperatore Tiberio non sono mai state attuate. «Un’onda» che potrebbe coinvolgere tanti capresi di buona volontà, e gli innamorati di questo piccolo grande scoglio, che vivono sparsi nel mondo, e che portano nel cuore questa terra amata da poeti, artisti e letterati.