Msc e Costa, visite blindate dei turisti

0
181
MSC Grandiosa

Fonte: Il Mattino

di Antonino Pane

Le compagnie di crociere proteggono i loro ospiti e anche le comunità delle città visitate. Non si è fatta attendere la replica di Msc Crociere e di Costa Crociere alle proteste dei commercianti di San Gregorio Armeno, sostenute anche dal Comune di Napoli, circa il divieto imposto ai crocieristi di allontanarsi dal gruppo in visita alla città. Il severo protocollo di sicurezza messo a punto da Msc Crociere, infatti, prevede il divieto di abbandonare la bolla sterile in cui viaggiano i crocieristi costruita con tamponi prima di lasciare la nave per tutti i passeggeri, le guide e anche gli autisti dei bus che li trasportano. «Il protocollo – precisa la compagnia di Gianluigi Aponte – che è stato espressamente approvato dalle autorità competenti locali e nazionali, prevede tra le altre cose che ad ogni località di scalo gli ospiti possano visitare in maniera protetta una serie di affascinanti destinazioni grazie anche ad un ricco programma di escursioni a terra. A Napoli il programma prevede un giro per le principali vie della città e una visita nelle località di Capri e Pompei, grazie ad autobus e aliscafi completamente sterilizzati. I passeggeri – continua Msc Crociere – possono effettuare soltanto escursioni protette, evitando contatti e rapporti, tra cui sono comprese anche visite alle attività e ai negozi che non rientrino tra le attività previste nel programma».