Capri scelta da Sorrentino per il suo nuovo film

0
338

Fonte: Metropolis

di Marco Milano

Arriverà a Capri la prossima settimana Paolo Sorrentino con la sua troupe per girare in piazzetta alcune scene del film E’ stata la mano di Dio. Galeotta è stata la vacanza caprese dello scorso mese da parte del regista napoletano che proprio nei giorni di Ferragosto si concesse una pausa all’ombra dei Faraglioni. Un break tra tintarella in mare con gita in barca, con un gruppone di amici, tra i quali anche la cantante Emma Marrone, e soggiorno all’Hotel Villa San Felice dell’albergatore caprese Giancarlo Guarracino, ma anche una trasferta di lavoro. Una mission per scegliere scorci e strade, piazze e paesaggi di Capri che diventeranno protagonisti del suo nuovo lavoro che richiama Diego Armando Maradona ma è soprattutto un film dal forte contenuto personale, quasi autobiografico, e che vedrà ancora una volta nel suo cast l’attore Toni Servillo, con il quale Paolo Sorrentino ha firmato i suoi grandi successi, su tutti La Grande Bellezza che gli è valso il premio Oscar. Il salotto del mondo di Capri dovrebbe trasformarsi in un set all’aperto, secondo i programmi della produzione cinematografica, The Apartment per Netflix, mercoledì prossimo, 30 settembre, quando, previsioni meteo alla mano, l’isola dovrebbe essere di nuovo baciata dal sole. A far parte delle cartoline del film oltre a Capri (con patrocinio e collaborazione istituzionale del comune di Capri) e ovviamente Napoli, terra natìa e di infanzia di Paolo Sorrentino, anche la penisola sorrentina, la costiera amalfitana e la Sicilia, in particolare l’isola di Stromboli. Un altro tributo, comunque per l’isola dei Faraglioni scelta come set anche da Sorrentino.