Riparte alla grande la rassegna Terra d’Anacapri: patrimonio, teatro & letteratura – fotogallery

0
102

Fonte: ilmattino.it

di Mariano Della Corte

Riparte la rassegna Terra d’Anacapri: patrimonio, teatro & letteratura, finanziata dalla Città metropolitana di Napoli. Il progetto, inaugurato a dicembre 2019 avrebbe dovuto aprire la stagione culturale anacaprese e invece, in un’ottica di destagionalizzazione turistica, accompagnerà il pubblico da settembre a dicembre.
La rassegna prevede tre percorsi tematici: Passeggiando ad Anacapri, Conversando ad Anacapri e Anacapri fa teatro.

Domenica 19 ad inaugurare “ Passeggiando ad Anacapri ”, c’è stata una visita ‘archeologica’ organizzata dall’Associazione Apragopolis , alla scoperta di Villa Damecuta, una delle importanti testimonianze della presenza romana sul territorio anacaprese. Il comune di Anacapri è particolarmente attento al suo patrimonio archeologico : infatti nel 2019 è stato firmato una convenzione con Soprintendenza, CNR e la stessa associazione culturale Apragopolis per la redazione della carta archeologica del comune e organizzazione di convegni ed eventi dedicati. Inoltre, ci si sta preparando a inaugurare la sezione archeologica del Museo Cassa Rossa con un nuovo allestimento delle statue romane della Grotta Azzurra, appena tornato dal prestito al MANN per la mostra di grande successo Thalassa , e di nuovi reperti.

Per la serie Conversando ad Anacapri, domenica 20 alle ore 17:30, l’associazione Kaire Arte, da anni impegnata sul territorio nella promozione e valorizzazione del patrimonio storico artistico, ha organizzato un evento nella splendida cornice del Parco Filosofico , dedicato proprio alla filosofia, ma letta in chiave umoristica, Oi dialogoi con l’attore Alfredo Girardi.

Sempre Kaire Arte presenterà il secondo appuntamento di Passeggiando ad Anacapri, sabato 26 settembre alle ore 17 dall’ingresso di Villa San Michele, con un interessante percorso dedicato all’ospitalità anacaprese attraverso gli alberghi storici, con la guida sapiente del prof. Renato Esposito. Lo stesso giorno sarà inaugurata anche la rassegna Anacaprifateatro da due straordinari artisti: Enzo Vetrano e Stefano Randisi, che porteranno ad Anacapri lo spettacolo di grande successo “Totò e Vicè”, di Franco Scaldati presso l’Auditorium Paradiso alle ore 21.

Enzo Vetrano e Stefano Randisi che hanno all’attivo una collaborazione che dura da quasi quarant’anni. si sono incontrati con Totò e Vicé, teneri e surreali clochard nati dalla fantasia di Franco Scaldati , poeta, attore e drammaturgo palermitano, e nelle loro parole, gesti, pensieri, giochi si sono subito specchiati.

Totò e Vicé sono legati da un’amicizia reciproca assoluta e vivono di frammenti di sogni che li fanno stare in bilico tra il mondo terreno e il cielo, in un tempo imprendibile tra passato e futuro, con la necessità di essere in due, per essere.

La rassegna continuerà con vari appuntamenti fino al primo weekend di dicembre garantendo un’offerta culturale di qualità destinata sì ai cittadini, ma pensata anche con l’obiettivo di attrarre nuovi flussi turistici, in un esperimento di allungamento di stagione di cui si parla da anni ma che adesso, come  sottolineato dall’assessore Schiano, che ha progettato la rassegna, rappresenta una risposta dovuta alla crisi covid e un primo passo per la fondazione di una nuova visione di turismo.