Capri, area portuale allagata: turisti costretti a fare slalom – fotogallery

0
250

Fonte: Metropolis

di Marco Milano

Quando arriverà il nuovo porto di Capri? Un leggero accenno di pioggia ieri mattina ha subito evidenziato laghi e pozzanghere in più punti con pendolari e vacanzieri costretti a compiere slalom tra l’altro su basolati a dir poco malridotti. Aldilà della stretta attualità con distanziamenti e percorso obbligato delimitato dalla segnaletica orizzontale per il porto di Capri va ripensata, dunque, con urgenza un’opera di rinnovamento per i punti di attesa per partenze di aliscafi e traghetti per i quali si è invocato più volte l’installazione di una copertura completa parasole e copri pioggia che evitasse scene fantozziane più volte capitate ed altrettante volte fotografate, riprese con telefonini e postate via web con magra figura per l’immagine di una località turistica come Capri. Alla Regione Campania, ente competente in fatto di area portuale, più volte sono state inoltrate richieste per i lavori del caso ed ottenere soluzioni definitive dopo quelle provvisorie. In più occasioni addetti ai lavori e pendolari che viaggiano quotidianamente avevano sollecitato il piano di recupero del manto stradale della striscia portuale, che per l’ennesima volta si è caratterizzata anche ieri per la presenza di pozze d’acqua per pochi attimi di pioggia tra l’altro in corrispondenza del punto di attracco dove viene abbassato il portellone dei navigli. In materia di porto di Capri, inoltre, va detto che si attendono, si auspica nei prossimi mesi, delle biglietterie tirate a nuovo. Il punto di ticket office già nel periodo invernale ha svelato la necessità di interventi che possano rendere più funzionali, moderne e sicure le strutture che servono migliaia di turisti al giorno.