Capri e Altrove, la rassegna culturale approda a Villa Lysis con una traduzione d’autore

0
85

Da ilmattino.it

di Mariano Della Corte

Domani sera, Venerdì 11 settembre alle 18, la rassegna culturale “Capri e Altrove”, organizzata dall’Associazione Culturale Maestro Paolo Falco in collaborazione con la testata giornalistica L’Isolano, sarà di scena a Villa Lysis per il quarto appuntamento letterario. La kermesse si avvale del patrocinio del Consiglio Regionale della Campania, della Città di Capri e del Comune di Anacapri.

La location non è stata scelta a caso: nella dimora consacrata all’amore e al dolore sarà protagonista la prima versione italiana del libro “Notre-Dame des Mers Mortes”del barone Jacques d’Adelswärd-Fersen curata da Donatella Boni.  Ne parlerà con l’autrice la bibliotecaria del Centro Caprense Ignazio Cerio, Carmelina Fiorentino.

Con un dottorato di ricerca in Letterature straniere e Scienze della Letteratura, la Boni è autrice di tre monografie, saggi, articoli e, appunto, traduzioni, come “Venezia. Nostra signora dei mari morti”. In questo libro, pubblicato nella sua versione originale nel 1902, Venezia è sia scenario che protagonista nell’ospitare l’amore tra un viaggiatore francese ed una giovane musicista veneziana non vedente. Notevole è la descrizione della città, minuziosa ed intensa.

Un appuntamento speciale chiuderà la rassegna Capri e Altrove venerdì 18 settembre.  Alle ore 17.30 sulla terrazza dell’Hotel Caesar Augustus di Anacapri sarà di scena un emozionante reading di Maurizio De Giovanni con vari ospiti. A fare gli onori di casa la giornalista Natascia Festa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA