Compleanno sull’ isola amata Il rito Magic del mito Johnson

0
88

Fonte: la Città di Salerno

di Marco Milano

Capri Magic in versione sportiva per lo sbarco del grande mito del basket americano. Magic Johnson, l’ icona dei Los Angeles Lakers, anche quest’ anno non ha mancato il suo appuntamento annuale con la sua amata isola azzurra. Tifosi e fans erano “sintonizzati” sui social network, facebook, instagram e company, ovvero il “gossip 2.0” per scoprire se dallo yacht proveniente da Portofino stava virando verso Capri il loro beniamino, lo storico cestista dell’ Nba. Detto fatto e Magic ha fatto rotta verso la terra amata dall’ imperatore Tiberio.

E il gigante della pallacanestro statunitense dopo la gita in mare si è dedicato alla scoperta dei gusti e dei sapori della tradizione culinaria isolana al ristorante “Villa Verde”. Lo scorso anno annunciò addirittura con un messaggio via social “On our way to dinner in Capri”, la sua cena all’ insegna del menù mediterraneo al ristorante di Franco e Gianni Lembo, a pochi passi dalla piazzetta. E in uno dei templi della gastronomia mediterranea per l’ esclusivo ospite sono state fatte preparare le pietanze tipiche del locale. Gran finale con un happy birthday tutto caprese per Magic Johnson, lo straordinario campione che proprio a Capri, dodici mesi orsono (è nato il 14 agosto) ha festeggiato i suoi sessant’ anni tra amici, tra i quali anche il rapper e attore statunitense LL Cool J, pseudonimo di James Todd Smith.

Sull’ isola azzurra come nel resto del mondo Magic è molto amato per aver saputo regalare pagine indimenticabili della storia del basket mondiale sia come leader dei Los Angeles Lakers che del mitico “Dream Team”, la nazionale Usa che deliziò i tifosi di tutto il mondo durante le Olimpiadi di Barcellona. Ogni estate, dunque, Magic Johnson non manca di far parte dell’ ideale libro degli ospiti illustri della stagione di Capri. Un “rito” che si ripete di anno in anno, con altri amici famosi come l’ attore Samuel L.

Jackson, confermando il grande legame tra Magic e Capri, due miti, quello del basket e delle bellezze naturali che si uniscono idealmente all’ ombra dei Faraglioni. E poi come di consueto in via Vittorio Emanuele la strada che collega la piazzetta-salotto del mondo con via Camerelle, la Fifth Avenue caprese, Earvin Johnson Jr., noto come Magic Johnson si è concesso il tradizionale “struscio”.

L’ ex cestista proprio in questa strada qualche anno fa venne immortalato mentre passeggiava in compagnia dello chef caprese Angelo Aruta. Magic Johnson eletto nella sua carriera tre volte miglior giocatore Nba e attualmente alla guida del gruppo imprenditoriale “Guggenheim Baseball Management Llc”, che ha acquisito la proprietà dei “Los Angeles Dodgers”, squadra di baseball di Mlb, durante il suo break vacanziero all’ ombra dei Faraglioni, non ha mancato di sintonizzarsi via satellite per vedere in diretta la fase finale del campionato di Nba. Una competizione che ha visto partecipare anche quei Los Angeles Lakers che ha guidato nel ruolo di presidente sino allo scorso anno.

Lo sbarco di Magic Johnson che sull’ isola ha conversato con fan e ammiratori sui suoi successi presenti e passati nel mondo dello sport è solo l’ ultimo in ordine di tempo dell’ estate caprese 2020.