Un ordigno bellico rinvenuto nelle acque antistanti la Grotta Bianca, interdetta la navigazione

0
637

(Fonte – Ansa)

CAPRI (NAPOLI) 4 AGOSTO 2012 –

Un oggetto, che appare con ogni probabilita' come un ordigno bellico inesploso, è stato rinvenuto a Capri nei fondali antistanti la località "Grotta Bianca", nel tratto di mare compreso tra i Faraglioni e Punta Tiberio. Adagiato ad una profondità di circa 15 metri, a una cinquantina di metri dalla costa, ha una lunghezza di 40 cm e una larghezza di 15 cm. Vietate tutte le attività di superficie e subacquee in un raggio di 200 metri. (ANSA).