Carabinieri: controlli anti Covid, ai Faraglioni è boom di barche

0
99

Fonte: Metropolis

di Marco Milano

Capri sicura, controlli cielo-mare-terra e i carabinieri danno le mascherine ai turisti per andare in piazzetta. Controlli sull’isola azzurra nelle ore del by night nell’ambito di un’operazione effettuata dai carabinieri di Capri e Anacapri, coordinati dal capitano Ivan Iannucci della compagnia di Sorrento a cui fanno capo le due stazioni isolane. Gli uomini della Benemerita hanno effettuato uno screening a 360 gradi con il supporto di un elicottero, di una motovedetta e da altre zone sono arrivate anche le unità cinofile antidroga ed antiesplosivo per passare al setaccio sia il centro di Capri che il porto di Marina Grande e Anacapri. Obiettivo principale dell’attività messa in piedi dai Carabinieri i controlli, la prevenzione anti Covid ed evitare assembramenti. Nessuna sanzione elevata in questo senso ma turisti e vacanzieri venivano invitati ad indossare le mascherine e a chi ne era sprovvisto o non conosceva l’ordinanza comunale che obbliga al dispositivo di protezione individuale anche all’aperto nei giorni del weekend, sono stati gli stessi carabinieri a fornire la mascherina. Controlli notturni sino alle prime luci dell’alba anche nelle strade della movida con ispezione dei locali da parte dei militari che, in borghese, hanno verificato l’applicazione di tutte le normative di prevenzione. Nel salotto del mondo e nelle altre strade del centro, comunque, non si sono verificati assembramenti, segno che i vacanzieri hanno recepito le direttive imposte dai provvedimenti a tutela e salvaguardia personale e degli altri. Diverse le patenti ritirate e le persone denunciate per guida in stato d’ebbrezza, inoltre, e sequestrate diverse dosi di stupefacenti e segnalati gli assuntori all’autorità amministrativa. Sette le ammende elevate, invece, dalla polizia nei confronti di altrettanti turisti sprovvisti di mascherina, elevati verbali dell’ammontare di quattrocento euro l’uno. Numeri notevoli di imbarcazioni a mare ieri, in coincidenza anche con l’intensa percentuale di arrivi del weekend ed i carabinieri durante la giornata hanno effettuato controlli con particolare attenzione alla baia di Marina Piccola con l’arrivo da Ischia di un’altra motovedetta. Il pattugliamento a mare ha consentito ai carabinieri di svolgere numerosi controlli sulle imbarcazioni, esaminando le liste passeggeri e verificando il rispetto delle ordinanze sulla navigazione.