Chef Amitrano riparte dalla Marina Piccola a Capri

0
180

Fonte: Roma

di Giuseppe Giorgio

Con una cucina capace di strizzare l’occhio alla famosa stella della celebre guida rossa, lo chef Gennaro Amitrano riparte da una terrazza sulla splendida baia di Marina Piccola a Capri. Lasciandosi alle spalle la positiva avventura del locale situato a pochi passi dalla mitica piazzetta dell’isola azzurra, l’apprezzato e giovane chef originario di Massa Lubrense, ha deciso di puntare sul nuovo locale affacciato sulla impareggiabile baia caprese a sud dell’isola, dalla quale è possibile godersi la vista sui leggendari Faraglioni. Così, con quaranta coperti a disposizione, il talentuoso chef, allievo di due pluristellati come Gianfranco Vissani e Alain Ducasse, si avvia verso una nuova impresa fatta di buona tavola, estro e raffinatezza, con al suo fianco la compagna di vita e di lavoro Marianna Vertecchi, nota imprenditrice caprese da sempre impegnata nel settore dell’ospitalità. Grazie ad una cucina basata sull qualità dei prodotti e grazie ai contatti creati durante le sue esperienze professionali in Umbria e in Toscana, è Gennaro Amitrano, immerso nell’azzurro del cielo e del mare, a creare dei piatti capaci di trasformarsi in una perfetta sintesi di armonie di sapori e leggerezza. Tant’è che partendo da un menu volutamente contenuto, dal patron e chef Amitrano è possibile trovare la parmigiana 2.0, i cappellacci cacio, pepe e pere, gli spaghetti aglio, olio, peperoncino, ricci e cacao e la tartelletta caffè, limone e pepe insieme a tanti piatti nuovi e una carta dei vini realizzata in collaborazione con Il Garage del Vino, con circa sessanta etichette, in prevalenza biodinamiche divise tra l’Italia e la Francia. Una novità da segnalare per questa estate, solo su prenotazione a pranzo e cena, è il Forty forty, un menu da 40 euro dedicato agli under quaranta con una proposta in grado di spaziare tra un antipasto, un primo e un dessert della tradizione, diversi di giorno in giorno in virtù della fantasia dello chef. Degustati durante un press lunch curato dalla giornalista Laura Gambacorta da segnalare, tra i piatti firmati Amitrano, sono pure il gazpacho di cantalupo con prosciutto crudo croccante, il gambero rosso, salsa di carbonara, guanciale croccante, pesche e asparagi, il rombo al nero alla luciana e infine, parlando di dolci, il cannolo con ricotta di bufala e spinaci