“I’ te vurria vasà”: un corcerto in terrazza per celebrare Napoli e le sue canzoni

0
73
;

da Redazione

Si terrà sabato 18 luglio, alle ore 19, presso la Piazzetta Ignazio Cerio, il concerto “I’ te vurria vasà – Napoli e le sue canzoni”. Organizzato dal Centro Caprense Ignazio Cerio e patrocinato dal Comune di Capri, il concerto avrà ingresso libero fino all’esaurimento dei 45 posti disponibili, e gli spettatori dovranno indossare obbligatoriamente la mascherina. Ad esibirsi sulle note della tradizione musicale napoletana saranno Emilia Zamuner (voce), Enrico Valanzuolo (tromba) e Francesco Scelzo (chitarra). Nel programma, alcune delle più belle e poetiche canzoni napoletane di sempre, come “Era de maggio”, “Malafemmena”, “I’ te vurria vasà”, “Anema e core”, “Vasame”, “Nuttata e sentimento”, “Reginella”, “Quando” e “Alleria”.

Emilia Zamuner, nata a Napoli nel 1993 si laurea presso il Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli con 110 e lode con una specialistica in musica Jazz. Nel 2016 si classica al primo posto del “ Premio Internazionale Massimo Urbani”. Nel 2018 le conferiscono il premio Albatros. Nel 2019 è selezionata tra le cinque naliste del prestigioso “Ella Fitzgerald Competition” di Washington (unica artista italiana) e vince con grande successo di pubblico e di critica il secondo premio. A settembre 2019 le assegnano il premio “Posillipo – Cultura del mare” e a dicembre 2019 il premio “Donne per Napoli” Carpisa – Yamamay per la sezione musica.

Enrico Valanzuolo, nato a Napoli nel 1993, studia tromba jazz al Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli. Giovanissimo si avvicina allo strumento, studiando nel tempo con Giulio Martino, Marco Spedalieri, Marco Sannini e Pietro Condorelli. Ha partecipato a numerosi masterclass tenute da musicisti quali Barris Harris, Fabrizio Bosso e Daniel Rotem. Ha all’attivo varie partecipazioni in dischi jazz, pop e indie.

Francesco Scelzo è nato a Trujillo (Perù) nel 1990 ed ha intrapreso molto presto gli studi di chitarra classica. Nel 2010 ha conseguito presso il “Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli” sotto la guida del M° Maurizio Villa il Diploma in Chitarra Classica e nel 2012 il diploma Accademico di Secondo Livello, entrambi con il massimo dei voti e lode.Numerosi sono stati i successi conseguiti in concorsi internazionali tra i più importanti ricordiamo: 1° Premio all’Ivor Mairants International Guitar Competition – Londra, 1°Prmio “Festival internazionale della chitarra”-Fiuggi (RO), 1°Premio al “Brno International Guitar Competition”- Repubblica Ceca, 1°Premio al “Enrico Mercatali European Guitar Competition”- Gorizia, Vincitore del il Premio Nazionale delle Arti 2010 per la categoria “chitarra”.