Addio a Yves Dupuis, era il simbolo del Capri style

0
474

Fonte: La Città di Salerno

di Marco Milano

Addio al “Capri style”. Un simbolo di quella eleganza e classe che hanno reso l’ isola azzurra una vera e propria moda è scomparso in Francia. Yves Dupuis, infatti, settantasette anni, stilista dell’ inconfondibile moda Capri è andato via con la stessa eleganza con la quale si era contraddistinto nella sua carriera. Yves Dupuis “studente” alla scuola di alta moda di Dior a Parigi, aveva “scoperto” mezzo secolo fa Capri tanto da innamorarsene perdutamente. Era l’ isola di fine anni Sessanta, incastonata ancora come una pietra preziosa in quella che gli annali della storia definivano “l’ isola delle dolce vita”. E Yves Dupuis è stato baluardo di quell’ isola dallo charme inconfondibile con la sua “testimonianza”, un’ elegante boutique che per vent’ anni, tra i Settanta e i Novanta ha fatto bella mostra di sé in via Camerelle, la fifth avenue caprese. In quello splendido atelier si respirava e si ammirava la moda isolana, con straordinari abiti da donna disegnati da Dupuis nei tessuti speciali e che venivano, poi, cuciti dalle sapienti mani delle più talentuose sarte capresi. Ed il “marchio” Dupuis era sinonimo di Capri e di eleganza. Il jet set, il gotha dei grandi personaggi che sbarcavano su quell’ isola unica al mondo, immortalata in artistiche foto in bianco e nero vestiva i suoi capi mostrandoli come opere d’ arte.

Libri, book fotografici sono memoria storica della Capri di Yves. Tra le immagini quella che ha fatto epoca, rappresentando una vera e propria icona di quei tempi, è una foto con Jacqueline Kennedy Onassis e la duchessa Serra di Cassano.

Agli amici capresi, nelle ultime settimane di vita ha fatto sapere che il suo sarebbe stato un congedo sereno, un addio dopo aver vissuto una vita bella e intensa, un viaggio durante il quale avrebbe portato Capri nel suo cuore per la sua bellezza e perché sull’ isola di Tiberio era stato felice.