Capri e Ischia, un weekend da vip tornano le luci in ristoranti e ville

0
693

Fonte: Il Mattino

di Anna Maria Boniello – Massimo Zivelli

Per Capri l’ ultimo fine settimana di giugno è sempre stato il ponte estivo più affollato di romani, che qui trascorrono la festa di San Pietro e Paolo. E nonostante le restrizioni e i timori da Covid-19, la tradizione è stata rispettata. La prima è stata Liliana Cavani, cittadina onoraria, amante dell’ isola da sempre: la grande regista si è seduta al Gran Caffè in Piazzetta per scrutare le atmosfere di un’ estate insolita, senza le carovane di turisti dei tour giornalieri, ma attraversata solo da gruppetti tutti italiani.

Subito dopo, quasi di corsa con un gruppo di amici ha attraversato il salotto del mondo Antonello Venditti, mentre la prima firma dell’ anno sul registro delle vacanze capresi l’ ha messa Marisa Laurito, sbarcata sull’ isola come da tradizione insieme al suo compagno, l’ imprenditore bresciano Piero Pedrini: «Mi sono tuffata – dice – nella quiete dell’ isola sul terrazzo giardino della villa di Annalisa ed Enzo De Paola, i miei amici di sempre». Un sabato all’ insegna della grande festa per la riapertura di quasi tutte le boutique, a partire da quelle del gruppo dell’ imprenditore Roberto Russo per continuare con Scervino e Balenciaga; si sono riaccese tutte le vetrine, quelle di Bottega Veneta, Chanel, Gucci, Versace, Dolce e Gabbana e Louis Vuitton e delle botteghe isolane come Carthusia, Canfora e Capri Watch.

INAUGURAZIONI A Ischia, da Rocco Barocco a Venditti, è Sant’ Angelo a fare il pienone dei personaggi famosi.

Dopo una giornata di mare e sole, Antonello Venditti, Alba Parietti, Francesco De Gregori, in compagnia dei rispettivi gruppi di amici, si sono ritrovati ieri sera a cena sul porticciolo del caratteristico borgo marinaro, al Pescatore dell’ ischitano-caprese Paolo Iacono. In rada l’ Antomar del presidente dell’ Unione nazionale armatori da diporto Lino Ferrara, mentre Rocco Barocco ha riaperto il suo atelier, al piano terra del palazzo in stile mediterraneo da lui acquistato e ristrutturato. Qui in serata è arrivato a salutare Venditti anche Pascal Vicedomini, che sta per aprire la XVIII edizione dell’ Ischia Global Film Festival, una edizione speciale che si propone quest’ anno come grande vetrina turistica internazionale per Ischia e l’ intero golfo di Napoli. A Ischia, sul corso Colonna, il Giardino degli Aranci di Andrea Impagliazzo e gli interni di una suite stile anni 20 dello Strand Delfini a Cartaromana sono stati i set di apertura per la produzione del primo cortometraggio nel post covid, con l’ artista e cantante Francesco Colella e l’ attrice e performer Laura Ferraro. Da Ischia a Forio, dove Silvio Smeraglia, il chirurgo estetico di tanti vip e star del cinema italiano, ha inaugurato la riapertura dell’ Oasis del Sorriso Resort, in un gala organizzato da Antonio Impagliazzo con imprenditori napoletani e milanesi. Franco Di Mare, giornalista e direttore di RAI 3, ha approfittato della riapertura della prestigiosa Villa Luisina, sul promontorio residenziale di Zaro, per trascorrere il weekend con i proprietari, gli amici Gianni e Luisina Donzelli. E sempre a Zaro inaugurata con l’ amico Ottorino Mattera del Cda di Gambero Rosso anche la villa di Danilo Iervolino, che il presidente della Università Telematica Pegaso ha acquistato e fatto ristrutturare completamente.