Capri, dopo un mese ​di chiusura riapre Via Pizzolungo

0
361
Da ilmattino.it
di Anna Maria Boniello
Da ieri Capri ha ritrovato l’iconica passeggiata di via Pizzolungo. Un percorso immerso nella natura e nella storia dell’isola, che partendo dal belvedere di Tragara ed attraverso lo strettissimo sentiero chiamato il Pizzolungo va a riallacciarsi salendo una lunga e ripida scala alla Grotta di Matermania per finire con l’Arco Naturale. 
Questo straordinario itinerario lo scorso 16 maggio venne chiuso da un’ordinanza del Sindaco Marino Lembo, a causa di uno smottamento di terriccio che si era verificato proprio al di sotto della base stradale che sostiene la ripida scala mettendo a rischio l’incolumità di chi si arrampicava lungo quella gradinata scavata nella roccia.
Grazie ai tempestivi lavori eseguiti a tempo di record, poco più di un mese, l’ordinanza è stata revocata grazie all’intervento di ripristino, che ha consentito il  consolidamento della gradinata, con opere di penetrazione utilizzando materiali edili con struttura rinforzata insieme ad un sistema di microgiunti metallici per aumentare la sicurezza che: “spiega l’architetto Mario Cacciapuoti dirigente dell’Ufficio tecnico del Comune e responsabile del progetto, costituiranno un concatenamento statico tra parte della scala soggetta a cedimento e la parte ricostituita. Opere particolari sono state effettuate da maestranze specializzate, continua l’architetto, che hanno operato anche sospese nel vuoto”.La riapertura agli amanti del tracking e delle passeggiate nel verde, stranieri e capresi, è stata accolta con notevole entusiasmo ed ha coinciso con la riapertura della Certosa di San Giacomo. Mettendo in luce i primi segnali di ripresa dell’isola azzurra che comincia a rianimarsi di frequentatori ed abituè, ospiti negli alberghi in gran parte stranieri e proprietari di seconde case. Ma i lavori su Pizzolungo e la gradinata che porta alla Grotta di Matermania, dedicata al dio Mitra ed alla dea Cibele ai tempi dei romani, continueranno con un intero recupero di tutta la zona. E’ lo stesso vice sindaco Ciro Lembo a dichiaralo questa mattina alla riapertura del sentiero: “ oltre agli interventi sulla strada a breve inizieranno i lavori di una particolare illuminazione per l’intero percorso che partirà dal belvedere di Tragara per continuare sul tratto di Pizzolungo, illuminando anche la ripida e storica scalinata che conduce all’Arco Naturale. Un progetto che giaceva nel cassetto da anni nel mio ultimo sindacato, continua Ciro Lembo, e che è mia ferma intenzione farlo riprendere a breve. Una serie di interventi per consentire ai visitatori di poter passeggiare da Tragara attraverso il Pizzolungo salendo la storica stradina anche dopo il calar del sole”.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA