Capri spinge sull’acceleratore, riparte la seggiovia e sabato apre il primo bar in piazzetta

0
1644

Fonte: Il Mattino

di Anna Maria Boniello

Riparte con la seggiovia l’ estate turistica anacaprese: i 156 sediolini che in 68 anni di storia hanno accolto vip e personaggi blasonati, ma soprattutto migliaia di turisti incantati dal panorama mozzafiato che si gode dal monte Solaro, hanno ripreso a girare, simbolicamente rimettendo in moto il meccanismo che attende la ripresa della libera circolazione delle persone dentro e fuori la Campania. Da ieri anche le compagnie marittime hanno dato un segnale di riscossa, aumentando il numero delle corse: ben sette al giorno in andata e altrettante al ritorno per aliscafi, jet e catamarani. Implementate anche le corse delle navi Caremar sulle rotte per Sorrento e per Napoli: in particolare dal capoluogo l’ ultimo collegamento è stato posticipato alle 18.30 per consentire nel fine settimana di arrivare anche il venerdì sera. E sabato riaprirà il salotto del mondo: primo a mettere i suoi tavolini in piazzetta sarà il Bar Tiberio, che ha programmato per questo fine settimana la sua riapertura estiva. Mentre il Gatto Bianco sarà il primo albergo nel centro storico a riaprire le porte per l’ estate 2020: l’ appuntamento è per il weekend del 12 giugno, quando si spera che davvero potranno cominciare ad arrivare clienti da tutta l’ Italia e dai Paesi indenni dal virus.

Tutta l’ isola freme dal desiderio di ricominciare a vivere, di rilanciare la propria immagine di luogo magico, ricco di attrazioni ambientali e culturali oltre che mondane. Il risveglio è lento ma costante, dopo una pausa mai così lunga dopo il periodo invernale: da qualche giorno hanno riaperto le loro cucine i ristoranti più alla moda, mentre in molte botteghe di via Camerelle e delle altre strade delle griffe si stanno completando i lavori di restyling. Si studiano soluzioni di marketing, come quelle proposte dallo stesso Gatto Bianco che offre a chi soggiorna per almeno tre notti cene a lume di candela, gite in gozzo e trattamenti in beauty farm, ma anche uno sconto sui prezzi di listino a chi ritornerà nel 2021. Il Comune è al lavoro per riaprire in sicurezza le spiagge pubbliche; gli stabilimenti privati annunceranno la riapertura nel mese di giugno.