La lucertola Azzurra di Capri scelta come simbolo del rilancio del turismo in Campania

0
2441

Fomte: ilmattino.it

di Anna Maria Boniello

La lucertola azzurra di Capri come simbolo dell’habitat ambientale per il rilancio del turismo in Campania. E’ stato deciso durante il Corso professionalizzante per Esperto ambientale di strutture alberghiere e turismo ecosostenibiliorganizzato da Ciak si scienza, l’Università di Napoli Federico II e Zero Waste Italy. L’idea è nata da Vincenza Faraco, docente di chimica e biotecnologia delle fermentazioni della Federico II ed intende perseguire la ripartenza del turismo in Campania in chiave di eco-sostenibilità proprio dopo la pandemia del covid-19 che ha mostrato per la prima volta una natura diversa quando si ristabilisce un equilibrio tra l’uomo e l’ambiente, un elemento fondamentale per la salute del pianeta.

Si è parlato di immaginare nuove soluzioni e all’incontro ha partecipato il presidente di Federalberghi isola di Capri Sergio Gargiulo che ha identificato come simbolo del rilancio l’unicità della lucertola azzurra dei Faraglioni di Capri, vero simbolo di eco-sostenibilità che il presidente degli albergatori ha proposto «quale essere vivente in un ambiente puro e non inquinante come quello dei Faraglioni e dell’isola di Capri». Elementi naturali per sostenere la biodiversità un un incontro che ha stabilito una filiera importante tra istituzioni ed associazioni non solo per valorizzare e tutelare i siti naturalistici della regione Campania ma anche come volano per attrarre flussi turistici di questa tipologia di turismo ambientale.