Le barche tra i Faraglioni, la cartolina della ripartenza

0
412

Fonte: Metropolis

di Marco Milano

Mare in movimento intorno ai Faraglioni di Capri, i primi turisti in giro, il campanile in piazzetta in restyling per essere pronto alla riapertura del salotto del mondo. Domenica con i primi segnali di ripartenza sull’isola azzurra, con imbarcazioni che circumnavigavano le acque intorno alla terra di Tiberio già di buon mattino, una cartolina accolta con un sospiro di sollievo da queste parti, come segnale di una stagione turistica che potrebbe iniziare definitivamente già agli inizi del prossimo mese. «I grandi yacht sono pronti a tornare, così come tanti nostri ospiti ha detto fiducioso ieri il sindaco di Capri Marino Lembo a Mara Venier in un collegamento in diretta con Domenica In – e troveranno un’isola più bella di sempre, aperta e sicura». Le barche e le canoe intraviste nelle scorse ore, e la corsa pomeridiana dell’aliscafo sulla tratta Capri-Napoli da ieri per la prima volta anche di domenica e non più soltanto nei giorni feriali, fanno ben sperare, anche se si tratta di un’immagine ben diversa dal tappeto di imbarcazioni immortalato negli stessi giorni dodici mesi orsono quando il problema all’ombra dei Faraglioni era in senso inverso, troppe presenze, troppi sbarchi, mare affollato all’inverosimile. Le acque quantomeno animate e «non deserte» di ieri rappresentano, in ogni caso, dopo il periodo di chiusura, i primi respiri del «rinascimento caprese».