Capri, piazzetta deserta e molti negozi ancora chiusi

0
344

Fonte: Roma

CAPRI. L’isola resta in lockdown nonostante ci sia l’avvio della Fase 2. Quasi completamente deserta la Piazzetta e anche le stradine del centro storico. Saracinesche abbassate, soprattutto quelle dei locali (non ancora sanificati chiaramente) delle boutique delle grandi firme. Pochi esercenti che cercano di riprendere le proprie attività in un clima surreale. Così l’Unione nazionale consumatori – delegazione di Capri: «In tanti hanno richiesto (e in molti casi ottenuto) esenzioni sulle concessioni, sgravi fiscali, riduzione della Tari, aiuti ed incentivi. È inconcepibile che, ad oggi, nessun titolare di bar, ad esempio, della Piazzetta e nei pressi, abbia inteso riprogrammare né tantomeno comunicare come e quando riprenderà la propria attività, a prescindere dall’indotto turistico, e non ha pensato minimamente di garantire un servizio minimo per la comunità caprese».