Focus di Massimo Maresca – Capri: No al 5 G

0
798

     Focus

      di Massimo Maresca

     Capri: No al 5 G

 Se già qualcuno non sa di cosa stiamo parlando è grave. La chiamano l’evoluzione tecnologica della rete 4g, usata per la telefonia mobile e la trasmissione di dati (andare su internet, insomma).

La rete 5g sembrerebbe un semplice passo avanti per abbattere distanze, limiti, ecc. Praticamente le solite chiacchiere per vendere un prodotto. Ma il punto è un altro: molti sono preoccupatissimi perché a quanto pare il 5g ha ancora molti lati non proprio chiari. Per correttezza di informazione non esprimo giudizi personali ma mi limito a riportare un’importante iniziativa che un gruppo sempre più consapevole di isolani sta mandando avanti da qualche tempo.

È notizia di ieri la raccolta di firme per sollecitare le amministrazioni dei nostri due comuni ad approfondire maggiormente la questione e fare una scelta responsabile di campo sul far installare o meno dette apparecchiature. La raccolta di firme si inserisce comunque in una lunga sensibilizzazione da parte di gente comune a cui sta a cuore il bene comune. Perché la paura reale è che il 5G comprometta la salute di chiunque.

Essendo la questione molto molto delicata, restiamo in attesa di ulteriori sviluppi, consapevoli che chi di dovere vada ancora più a fondo nella questione.