Covid-19 a Capri sono tutti guariti, l’ultimo paziente: «Ce l’ho fatta»

0
2016

Fonte: Metropolis

di Marco Milano

Capri. Contagi a quota zero, sull’isola azzurra si tira un sospiro di sollievo. I bollettini di aggiornamento della situazione tamponi e contagiati forniscono dati completamente positivi per i due territori isolani di Capri ed Anacapri. Nessun test in attesa di esito e soprattutto risultato negativo dei tamponi degli unici due contagiati residenti sull’isola azzurra. Un uomo di Anacapri di ritorno da Roma ed una donna napoletana con residenza a Capri, i due casi di positività accertati e che ora dopo le analisi del caso sono risultati negativi mettendo il coronavirus in soffitta. «Vi comunichiamo che il caso positivo registrato a Capri è guarito». Questo l’annuncio del comune di Capri dalle proprie pagine social ufficiali relativo alla donna proprietaria di un’abitazione a Marina Piccola, che dopo essere risultata positiva era stata trasferita in ambulanza a Napoli per le necessarie cure. «Sono venuto a conoscenza della guarigione ha comunicato il sindaco di Capri Marino Lembo – della persona precedentemente riscontrata positiva al coronavirus e perciò ricoverata presso il Centro Covid di Napoli, dal quale è stata dimessa in data odierna (ieri ndr) in quanto negativa a due tamponi eseguiti a distanza di ventiquattro ore così come previsto dalle linee guida ministeriali. Questa notizia è molto positiva perché dopo questa guarigione non esistono più sull’isola di Capri casi di contagio. Il rientro a Capri di questa persona può avvenire in conseguenza della guarigione e nel rispetto delle libertà costituzionalmente garantite. Continuerò, ovviamente, a vigilare sulla situazione com plessiva per mantenere, come siamo riusciti a fare fino ad oggi, Capri al riparo dal coronavirus e chiedo a tutti di sostenere l’operato dell’amministrazione volto solo alla tutela di Capri e dei capresi». Analoga comunicazione di guarigione era arrivata nelle ore precedenti dal comune di Anacapri per l’altro caso, quello del trentanovenne di ritorno da Roma e risultato positivo al tampone. «Vi comunichiamo che il nostro concittadino è guarito» si leggeva nella pagina social del municipio anacaprese. Anche l’uomo ha voluto condividere la fine di questa brutta esperienza postando sui social «Freedom annoteremo anche questa nelle lunghe pagine della nostra vita» ed ora in ottima salute ha potuto con gioia riabbracciare la famiglia.