«Distanti ma Uniti», il dj caprese Marcantonio nel party social per il Cotugno

0
419

Fonte: www.ilmattino.it

di Cristina Cennamo

Monica Sarnelli, Anna Capasso, Giacomo Rizzo, Patrizio Rispo, Lucia Cassini, ed ancora Mister Neuro Charlie Gnocchi, i cabarettisti Lello Pirone e Natalia Cretella, i noti chansonniere Fabrizio Fierro e Pino De Maio, il tenore Giuseppe Gambi, Francesco Rinaldi «Bennato», il bomber del Napoli di Maradona Andrea Carnevale e tanti altri. Sono alcuni dei numerosi ospiti del party organizzato da Antonio Coviello, professore di marketing nelle Università di Napoli Parthenope e Suor Orsola Benincasa ed affermato economista del CNR, in occasione del suo 54imo compleanno ma soprattutto per raccogliere fondi in favore del reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Cotugno di Napoli (IBAN: IT14S0200803434000101219735). Il «Friends Charity Party – Distanti ma Uniti», come è stato battezzato l’happening virtuale, è stato tenuto a battesimo dalla madrina Veronica Maya, che ha scandito il tempo dell’appuntamento via etere in una diretta Facebook ed Instagram di oltre un’ora premiata da migliaia di visualizzazioni e conclusa da un’apprezzata selezione musicale del dj Marcantonio, a sua volta in collegamento da Capri. Quella che doveva essere una one shot, così, si è trasformata in un appuntamento settimanale : visto il successo ottenuto, Coviello comunicato sui social che ospiterà con continuità tanti altri personaggi «distanti ma vicini», per fare anche compagnia ai tanti amici che vivono da soli a casa questi giorni di isolamento da coronavirus.