Coronavirus, ad Anacapri necrologi sulla pagina facebook del comune

0
532

Fonte: www.ilmattino.it

di Anna Maria Boniello

Nell’era del coronavirus anche per l’annuncio per i defunti si deve ricorrere alla rete. Il comune di Anacapri accogliendo l’invito della società di imprese funebri locali ha dedicato un apposito spazio per far postare i manifestini targati a lutto con i quali la famiglia annuncia la scomparsa di un proprio caro ed essendo vietati dalle disposizioni regionali e governative anche i funerali, sul sito della pagina comunedianacapri.it alle famiglie degli scomparsi ed alla società di imprese funebri locali amici, conoscenti e parenti lasciano le loro parole commosse e partecipano al lutto della famiglia. Non si tratta di morti causate dal covid-19. Tra gli annunci più dolorosi quello di un uomo di quarantasei anni e di altre persone morte sull’isola tra le quali anche quelle di un centenario, uno dei decani di Capri che ha attraversato un secolo portandosi via i ricordi di un’isola da lui vissuta, quella Capri di un tempo narrata dal film di Mario Martone “Capri Revolution”. Senza l’iniziativa del Comune molti anacapresi non avrebbero potuto apprendere la notizia della scomparsa dei loro concittadini sino al termine dei divieti e rivolgere anche stando in casa un pensiero caro a chi se ne è andato per altre malattie non legate al coronavirus.