Sull’ isola azzurra sospesi i tributi

0
243

Fonte: Il Mattino

di Anna Maria Boniello

Aiuti a imprese e famiglie: le Giunte di Capri ed Anacapri, presiedute in videoconferenza dai sindaci Marino Lembo e Alessandro Scoppa, hanno messo in atto ieri misure a favore di famiglie e imprese isolane colpite dall’ inaspettata crisi. Le Giunte hanno approvato le proposte presentate dal vicesindaco di Anacapri, Francesco Cerrotta, e dall’ assessore al Bilancio del Comune di Capri, Salvatore Ciuccio, che prevedono sospensione e slittamento di tributi comunali: dalla tassa sui rifiuti a quella sul suolo pubblico, ai canoni sugli immobili di proprietà comunale, alle multe e altri tributi. «Dopo queste misure dichiara Cerrotta abbiamo chiesto al governo, attraverso l’ Ancim, di azzerare il fondo di solidarietà comunale e destinare l’ intero introito dell’ Imu al nostro Comune, compreso quello del settore turistico».

Dall’ amministrazione di Capri l’ assessore Ciuccio sottolinea: «Abbiamo deciso di far slittare al 31 maggio il pagamento delle imposte locali, demandando poi al Consiglio comunale altri provvedimenti di sostegno a famiglie e imprese in difficoltà, ma soprattutto non abbiamo voluto già fissare date di scadenze per avere dopo quella data un quadro più chiaro della situazione. Abbiamo poi deciso di costituire un fondo straordinario per aziende, famiglie e lavoratori in difficoltà».