Coronavirus: misure per imprese e famiglie Capri e Anacapri, slittamento entrate comunali e stop determinati tributi

0
182

Fonte: ANSA

(ANSA) – CAPRI (NAPOLI), 24 MAR – Misure finanziarie a sostegno di famiglie ed aziende isolane in difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19: questo il contenuto delle delibere che le Amministrazioni di Anacapri e Capri, guidate rispettivamente dai Sindaci Alessandro Scoppa e Marino Lembo e riunitesi questa mattina per la prima volta in videoconferenza, hanno varato ai fini di contrastare la paralisi economica che ha colpito tutto il territorio. Le proposte, avanzate nelle rispettive giunte comunali dall’Assessore al Bilancio del Comune di Capri, Salvatore Ciuccio, e dal Vicesindaco di Anacapri, Francesco Cerrotta, prevedono lo slittamento delle scadenze delle entrate comunali e la sospensione di determinati tributi e termini degli accertamenti, tra cui Tassa sui Rifiuti, Canoni per Occupazione del Suolo Pubblico, tariffe extratributarie/patrimoniali, entrate tributarie e non tributarie, rate di rottamazione e canoni di immobili di proprietà comunale. “Abbiamo intenzione di demandare al Consiglio Comunale ulteriori provvedimenti a favore dei cittadini e delle aziende colpite da questo stato di crisi inaspettato – così spiega, al termine della votazione, l’assessore al Bilancio e Finanze del Comune di Capri, Salvatore Ciuccio – Non abbiamo voluto già fissare scadenze, in quanto, entro il 31 maggio, avremo un quadro più chiaro della situazione e potremo così da definire il piano di rientro. Stamattina abbiamo anche deciso di costituire un fondo straordinario per aziende e lavoratori in difficoltà, attingendo dall’avanzo di bilancio”. “In seguito a questa prima tranche di sostegni, a cui ne seguiranno altre – aggiunge da Anacapri il vicesindaco Cerrotta – la nostra Amministrazione ha fatto anche voti al Governo, tramite l’Associazione Nazionale Comuni Isole Minori, di azzerare il meccanismo del fondo di solidarietà comunale, destinando così l’intero introito dell’IMU al nostro Comune, compreso quello relativo al settore turistico e alberghiero.”