Capri, donazioni e fondi per l’ ospedale Capilupi

0
175

Fonte: Il Mattino

di Mariano Della Corte

Con una prima donazione di un privato per far fronte all’ emergenza sanitaria, causata dal Coronavirus, è partita una catena di solidarietà verso l’ ospedale Capilupi di Capri. Il circuito solidale a favore dell’ unico nosocomio isolano è coordinato dal medico ospedaliero caprese Paolo Falco con la supervisione del direttore generale dell’ Asl Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva. Il nosocomio caprese versa da decenni in una situazione già emergenziale dovuta alla mancanza di attrezzature, personale e servizi e in questo momento di crisi è stato un imprenditore caprese, Franco Senesi, titolare della Liquid Art System, a fare per primo un gesto concreto a sostegno dell’ ospedale donando un ventilatore per la terapia intensiva. Il gesto di Senesi ha messo in moto un circolo virtuoso: una signora residente a Roma ha stanziato 10mila euro euro a favore del Capilupi. La somma, sotto il coordinamento del dottor Paolo Falco, che presta servizio all’ Ospedale del Mare, e dell’ As1 Napoli 1 con il manager Verdoliva, sarà utilizzata per l’ acquisto di apparecchiature per il massaggio cardiaco esterno.