Controlli al porto di Capri a partire dalle 6 di questa mattina: i carabinieri denunciano due persone per false autocertificazioni – fotogallery

0
2347

da redazione

Le Forze dell’Ordine isolane da questa mattina dalle 6 sono impegnate al porto di Capri per il controllo dei passeggeri in arrivo con traghetti e aliscafi da Napoli, Castellammare e Sorrento. Le verifiche hanno visto impegnati gli uomini dei comandi di Capri dei Carabinieri, della Polizia, della Guardia di Finanza, della Polizia Municipale e della Capitaneria di Porto.

I carabinieri hanno controllato oltre 150 i passeggeri e sono due le persone fermate e denunciate dopo che le Forze dell’Ordine avevano verificato la non veridicità delle autocertificazioni esibite e necessarie per la circolazione a Capri in ottemperanza ai decreti del Governo emessi in seguito all’emergenza covid-19.

L’attività di controllo andrà avanti per l’intera giornata sia in occasione degli arrivi che delle partenze e sarà effettuata anche nelle strade dell’isola per la verifica delle autocertificazioni che consentono la mobilità all’interno dell’intera isola.

Le Forze dell’Ordine forniranno anche chiarimenti sulle autocertificazioni spiegando la gravità del momento anche perché sono già partite le prime denunce.
La compilazione dell’autocertificazione non consente di andare dove si vuole.
L’invito categorico è quello di stare a casa!
Ci si può spostare solo per motivi di lavoro, necessità o salute.
Al momento del controllo si rilascia una dichiarazione firmata sul motivo dello spostamento e successivamente la pattuglia avvia la verifica (es. chiamando in azienda, il medico, etc… in base a quello che viene dichiarato).
In caso di falsa dichiarazione partiranno le denunce: una per la violazione dell’ordinanza di salute pubblica coronavirus e l’altra per dichiarazioni mendaci.
L’invito quindi è quello di fare la spesa, e non lo shopping, solo nel proprio comune, una persona per famiglia.
La denuncia parte anche se si è in tre in macchina e si sta andando a fare la spesa. Il numero massimo di persone in macchina sono due, il guidatore e un passeggero posteriore.