Coronavirus: la Croce Azzurra di Padre Pio sospende sino al 3 aprile i trasporti degli infermi per gli ospedali in terraferma

0
277

Fonte Comunicato stampa

In ossequio ed obbedienza convinta al DCPM del 9 Marzo, necessario per arginare l’epidemia da COVID-19, il Direttivo della Croce Azzurra di Padre Pio ha deciso, con profondo rammarico e con molto imbarazzo, per la sospensione di ogni servizio per la tutela degli ammalati trasportati e delle Volontarie e dei Volontari. Oltre tutto si tratta di una attività volontaria e non di emergenza. I Volontari tutti, il Direttivo, il Presidente ed il Responsabile Medico Dott. Paolo Falco restano  a disposizione dei concittadini per qualsiasi necessità dovesse sorgere. Sicuri che la popolazione, cosciente di quanto sia stato finora preziosa l’opera della Croce Azzurra, comprenderà la nostra prima preoccupazione che è quella della salute di tutti e la protezione dall’insidia del virus invisibile ed al momento ancora vittorioso sulle fasce deboli della nostra società. Auguriamoci tutti di uscire presto da questo incubo.