Grande successo per la rassegna culturale I Giovedì di Emporium

0
317

Fonte: comunicato stampa

Grande successo per la rassegna culturale I Giovedì di Emporium che sta allietando con racconti, personaggi testimonianze della storia isolana, l’inverno caprese.

Dopo la conferenza del Prof. Esposito sulla Capri Sehnsucht di artisti, poeti, intellettuali tedeschi e la riflessione di Massimo Cerrotta sulle visioni utopiche e distopiche che gli autori anglofoni Norman Douglas, Compton Mackenzie e H.G.Wells offrirono di Capri, conferenze tenute nella raccolta sala del Centro Emporium, invece, giovedì 20, in occasione dell’arrivo del Carnevale, la prof. Manuela Schiano ha passato in rassegna alcuni momenti della storia del carnevale isolano: dalle testimonianze della Festa del Corallo ottocentesca, all’esperienza del poeta Tristan Corbière e degli ospiti della  Locanda Pagano; dal Carnevale fascista di Dusmet al Carnevale Romantico degli anni ’50, fino ad arrivare al Carnevale odierno che vede grandi protagonisti gli alunni dell’IISS Axel Munthe.

Nel corso dell’incontro, che si è tenuto alla Sala Pollio, il prof. Renato Esposito è intervenuto raccontando delle opere teatrali dedicate al carnevale del poeta e commediografo anacaprese Francesco Alberino, detto Lamonaca.

Infine, Renatino De Gregorio, straordinario chef isolano che ha portato nel mondo la cucina caprese e a Capri la cucina del mondo, ha parlato delle tradizioni culinarie legate al carnevale.

Dopo la conferenza gli alunni dell’IISS Axel Munthe, brillantemente guidati dallo chef prof. Angelo Saporito, hanno offerto al pubblico una selezione di dolci di Carnevali.

“Siamo molto soddisfatti dell’accoglienza che la nostra rassegna sta avendo presso i nostri concittadini e anche da parte di alcuni turisti presenti sull’isola- dichiara il presidente dell’Associazione Polis 3.0. Bruno Flavio direttore artistico di Capri in winter (progetto finanziato dalla Città metropolitana di Napoli all’interno del quale è inserita la rassegna I giovedì di Emporium.) “Il nostro obiettivo-continua-era quello di mostrare che anche in inverno era possibile, e aggiungerei necessario, organizzare eventi culturali, al fine non solo di coinvolgere la cittadinanza, ma anche per fare della cultura l’elemento trainante di una destagionalizzazione dei flussi di cui si parla da anni. L’associazione Polis 3.0.  e il centro culturale Emporium di cui è espressione, non va mai in vacanza. Abbiamo sempre avuto un calendario annuale di eventi culturali, proprio perché crediamo che l’isola debba vivere 12 mesi l’anno. “

La rassegna I giovedì di Emporium continua con un appuntamento alla Chiesa di Sant’Anna previsto per giovedì 27 alle ore 18, dedicato alle Donne di Capri. L’evento si svolgerà in collaborazione con l’associazione Anthemussa e grazie all’accoglienza del parroco Don Carmine del Gaudio.