Mercoledì 26 febbraio riunione a Capri del Tavolo della Salute con i due Comuni e le associazioni

0
154

da redazione

Dopo l’affollato flash mob “fate Presto” della settimana scorsa che ha visto i cittadini isolani scendere in piazza per rivendicare il diritto alla salute, a Capri si mantiene alta la guardia sul tema. Una riunione di aggiornamento del Tavolo di confronto permanente sui bisogni della salute dell’isola di Capri, è stata infatti convocata dal sindaco di Capri Marino Lembo per mercoledì 26 febbraio nella sede comunale. All’ordine del giorno la verifica dello stato dei lavori per il recupero e l’adeguamento dell’ospedale Capilupi, un aggiornamento sulla problematica dell’elisoccorso e sui temi emersi durante il flash mob che ha visto coinvolte le due comunità, con la presenza delle istituzioni.

All’incontro sono stati invitati l’assessore alla Sanità della Città di Capri Bruno D’Orazio, il consigliere delegato al Volontariato della Città di Capri Enrico Romano, l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Anacapri, Manuela Schiano, i consigliati comunali di Capri Vera Roberto Bozzaotre e Paolo Falco, il capogruppo consiliare di Anacapri Responsabile, Stefania Pelli, il presidente di Federalberghi Isola di Capri, Sergio Gargiulo, i presidenti di Ascom Capri Luciano Bersani e di Ascom Anacapri Gelsomina Maresca, il presidente di Capri Excellence Riccardo Esposito, il presidente del Comitato Civico Art.32 Capri, Concetta Spatola e il presidente dell’Unione Nazionale Consumatori delegazione di Capri, Teodorico Boniello.