Giornata delle malattie rare, un albero di melograno piantato nei Giardini di Augusto a Capri

0
132

Fonte: www.ilmattino.it

di Anna Maria Boniello

Un albero di melograno è stato piantato stamattina nello spazio dei giardini di Augusto a Capri. L’iniziativa è legata per le giornate alla lotta contro le malattie rare che colpiscono nel mondo oltre 300 milioni di persone. La toccante cerimonia che si è tenuta all’interno dei giardini di Augusto dove è stato piantato l’albero da cui sbocciano i melograni che simboleggia con i suoi semi raggruppati all’interno l’unione di una comunità. Antonio Amitrano, papà di un giovane caprese deceduto proprio a causa di una di queste malattie rare ed il fondatore del Pensatore, un associazione nazionale di volontariato collegata all’ospedale Rizzoli di Bologna, che affiancano le famiglie dei colpiti da queste patologie, in particolare bambini ed adolescenti.

E questa mattina in un’isola dai toni grigi dalla parrocchia di Santo Stefano in piazzetta è partito un piccolo corteo di adulti, rappresentanti di associazioni di volontariato, cittadini e gli alunni delle cinque classi della scuola elementare di Santa Teresa, guidati dalla direttrice dell’istituto suor Camilla, da una rappresentante del volontariato Costanza Cerrotta e dall’assessore ai servizi sociali del Comune di Capri Salvatore Ciuccio che hanno seguito il Parroco dell’ex cattedrale di Santo Stefano reverendo Don Carmine Del Gaudio ed il giovane sacerdote Don Nello D’alessio. Il melograno piantumato oggi si è andato ad aggiungere a tante altre specie della flora caprense nel giardino più visitato dell’isola dopo essere stato benedetto dal parroco che ha fatto riunire in preghiera tutti i partecipanti unendosi così simbolicamente a tante altre iniziative che si sono tenute in ogni angolo del mondo.