Emergenza vento a Capri: disagi per i pendolari

0
120

Fonte: Metropolis

di Marco Milano

Un mercoledì nero per Capri e anche la giornata di oggi non promette nulla di buono. Il forte vento che sta spirando in queste ore nel golfo di Napoli non ha risparmiato l’isola de Faraglioni che anzi è stata una delle vittime preferite del dio Eolo. Ad essere finiti nel mirino della tempesta sono stati soprattutto pendolari, turisti e residenti che dovevano viaggiare sulle vie del mare e che hanno vissuto una giornata di vero inferno tra corse soppresse, improvvise decisioni, partenze last minute, disinformazione assortita. Una giornata che i lavoratori hanno vissuto tra chat, tam-tam, tanti si dice, le corse al porto alla ricerca di un qualsiasi mezzo utile a far rientro sulla terraferma soltanto poche ore dopo essere sbarcati a Capri per quella che doveva essere una normale giornata di lavoro e che si è invece trasformata in un vero e proprio caos. Ad avere la peggio coloro i quali dovevano viaggiare sulla linea tra Capri e la penisola sorrentina che hanno dovuto ripiegare a metà mattinata sul traghetto che andava in direzione Napoli, interrompendo improvvisamente la giornata di lavoro, e raggiungendo poi con mezzi e auto la zona della terra delle sirene. L’ennesima giornata da dimenticare sul fronte dei collegamenti marittimi, dunque, sull’isola azzurra arricchita anche da avarie che hanno ulteriormente ridotto il parco macchine che garantiva le corse ieri, su un territorio dove spesso e volentieri in caso di meteo avverso non si vive un piano straordinario ma regolare ma situazioni da si salvi chi può con poche certezze e molto stress. La tempesta oltre a provocare disagi via mare ha portato danni anche a terra. Nelle zone alte in particolare gli alberi non hanno sempre resistito alla forza del vento, come per esempio, in via Moneta, nella zona di Tiberio dove un grosso albero, si è abbattuto finendo sulla strada e creando pericolo e difficoltà di circolazione alle persone che percorrevano quell’itinerario che conduce ai piedi del monte intitolato all’imperatore romano. La giornata dovrebbe, comunque registrare un progressivo miglioramento oggi avviandosi ad un weekend sicuramente più sereno e meno problematico delle ultime ore.