Ascom Anacapri convoca tutti gli esercenti per discutere della sicurezza della strada provinciale

0
158

di Massimo Cerrotta

È stata convocata per domenica 26 gennaio, alle ore 17, presso la Sala Multimediale “Mario Cacace”, una riunione straordinaria di tutti gli esercenti anacapresi, nella quale si discuterà delle condizioni della strada provinciale Capri-Anacapri. A diramare l’appello è stata l’Ascom Anacapri, attraverso una nota della sua Presidente, Gelsomina Maresca, che esprime apprensione sulla “condizione attuale di instabilità in cui versa oggi l’unica via di collegamento tra Capri, Anacapri e Marina Grande”. Vista la serietà dell’argomento all’ordine del giorno, che tocca la sicurezza della sola arteria di collegamento di Anacapri con il resto dell’isola, la sollecitazione a partecipare è stata peraltro estesa anche ai commercianti non iscritti all’Ascom. La nota della Presidente Maresca, infatti, si chiude con un invito alla partecipazione per tutti gli esercenti del territorio anacaprese: “Decidiamo insieme cosa vogliamo per il nostro futuro e per la nostra sicurezza personale e commerciale”.

Con questa riunione straordinaria torna ancora una volta sotto i riflettori la situazione di sicurezza e percorribilità della strada provinciale che si inerpica dallo snodo dei Due Golfi di Capri nel fianco della montagna, fino ad Anacapri. La parte più esposta a smottamenti, e che corrisponde alla zona del ponte e della “Madonnina”, è attualmente protetta da un sistema di reti paramassi che però sicuramente necessita di una revisione, sulla cui attuazione l’Amministrazione Comunale si sta peraltro già prontamente adoperando.