Capri, con il sole si annuncia il soldout ai Faraglioni via ai tuffi di Santo Stefano

0
187

Fonte: Il Mattino

di Mariano Della Corte

Dopo tanti giorni di isolamento e mare in burrasca, con venti e temporali che hanno causato danni gravissimi, Capri si è svegliata ieri con temperature quasi estive. E così ieri mattina villeggianti, capresi, turisti ed habituè sono usciti da alberghi e case per proseguire i festeggiamenti natalizi nella baia dei Faraglioni, quella più a sud dell’isola, dove le temperature miti permettono di immergersi in acqua perfino d’inverno. Moltissimi i turisti che hanno approfittato della bella giornata per fare un giro in gozzo o per immergersi nelle acque della Piccola Marina o della Fontelina, proprio a ridosso dei Faraglioni. Immagini spettacolari dell’isola azzurra, come una tavolozza policroma, hanno fatto il giro del web, sui social tra Instagram e Facebook. Le cale, gli anfratti, le grotte e le marine dell’isola baciate dal sole, luoghi incantevoli tra l’arco naturale, la fontelina, il faro, la baia dei Faraglioni, con tutte le sfumature di verde e di azzurro, erano un panorama davvero suggestivo per i turisti invernali che hanno iniziato ad affollare l’isola in questi giorni festivi dove in tanti si danno appuntamento, da sempre, per festeggiare la notte di San Silvestro.
GLI STRANIERI I primi stranieri arrivati nel ponte natalizio non hanno esitato a mettersi in costume per godersi il sole, per poi tuffarsi nelle acque di Marina Piccola e Marina Grande. Tanti i coraggiosi, alcuni nordeuropei ed altri statunitensi di diverse età, tra adulti e bambini, che hanno approfittato del beltempo per una nuotata fuori programma al largo dei Faraglioni. In queste ore sono attesi anche i primi ospiti della 24esima edizione del Capri Hollywood, il Festival di cinema internazionale che dal 27 dicembre al 2 gennaio anima l’inverno caprese coinvolgendo il gotha del grande schermo e della musica internazionale. Ieri tanti anche i turisti che hanno deciso di fare delle escursioni introno all’isola, tra Capri e Anacapri, lungo i suoi sentieri naturalistici più selvaggi tra il Pizzolungo, Tiberio, la Migliera e Damecuta. Molto suggestive anche le ore del tramonto che con i colori caldi di queste ore regalano panorami mozzafiato dal belvedere di Tragara a Capri o più in là sul Lido del Faro ad Anacapri. Scenari romantici e suggestivi dove le coppie possono godere di un’intimità senza pari, carica di silenzio, di tinte sfumate, godibili in tal maniera solo durante questo periodo invernale.