Capri si riscopre fan di Renzi, nasce il comitato Italia Viva

0
712

Fonte: Metropolis

di Marco Milano

Capri. A Capri nasce Capri Viva. Al via il primo comitato Italia VivaIsola di Capri che vuole essere la testimonianza di una presenza renziana sulla terra dei Faraglioni. Il comitato fondato da un gruppo di capresi ed anacapresi si propone in adesione al movimento nazionale che fa capo al senatore Matteo Renzi e che è guidato da Teresa Bellanova ed Ettore Rosato di essere il motore «per un territorio che vuole crescere, migliorare, rendere l’economia turistica che è il polmone di questa isola eco-sostenibile e volano di crescita culturale e riportare il senso di comunità al centro dell’identità dei suoi abitanti». Già attivati insieme al comitato isolano anche i profili social per il gruppo di renziani isolani che hanno già lanciato Europa e Sapere tra le prime tematiche. «Capri crocevia di culture e lingue dei cinque continenti dicono dal comitato Italia Viva Isola di Capri – non può farsi trovare in ritardo all’appuntamento con gli Stati Uniti d’Europa. Ogni abitante di un’isola internazionale come Capri ha nel suo dna le conoscenze, le competenze e le sensibilità necessarie ad una promozione e diffusione di una vera, autentica e completa cultura europea». Grande attenzione da parte del comitato isolano di Italia Viva anche al mondo culturale. «Storia, arte, archeologia, cultura, in una sola parola il sapere aggiungono da Capri Viva – e il territorio che da oltre duemila anni vede transitare persone di ogni ceto e nazione deve avere tra i suoi obiettivi la crescita costante e continua del sapere. Dare valore alla cultura, alla conoscenza e alle competenze significa costruire una società più forte e libera». In condivisione con la Carta dei Valori di Italia Viva, inoltre, che ha tra i suoi punti fondanti anche l’ambiente e l’impegno «a promuovere un modello di sviluppo sostenibile, che si fondi sull’utilizzo responsabile della tecnologia e contrasti la cultura dello spreco», dal comitato caprese del movimento di Matteo Renzi propongono anche una mobilità green a Capri.