Grande successo a Capri per l’evento #plasticfreegc della Guardia Costiera

0
189

da redazione

Si è concluso con un grande successo in termini di partecipazione e risultati il #plasticfreegc, l’evento che ha visto in campo gli uomini della Guardia Costiera di Capri, i sommozzatori del secondo nucleo di Napoli e le associazioni ambientaliste del territorio, impegnati in sinergia in una giornata di sensibilizzazione e di pulizia della fascia costiera dell’isola di Capri, nell’ambito della corrente campagna #plasticfreegc.

L’evento – promosso dal Corpo delle Capitanerie di Porto, su mandato del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del Mare, che si pone come obiettivo quello di diffondere a livello locale, messaggi di educazione ambientale finalizzati alla lotta alla dispersione di micro-plastiche nell’ambiente marino e costiero – ha riscosso un notevole apprezzamento e partecipazione da parte della cittadinanza ed in particolar modo da parte degli alunni, i principali destinatari, ma al tempo stesso protagonisti dell’evento.

Tanti e di diversa natura i rifiuti sottratti all’habitat marino e costiero caprese nel corso delle operazioni condotte in ambito portuale ed in altre zone dell’isola da parte del nucleo specializzato dei sommozzatori della Guardia Costiera, con la collaborazione di altri sub locali.

Contemporaneamente i piccoli “operai” in grembiule, armati di guanti e sacchetti, si cimentavano con i volontari delle associazioni, nella pulizia degli arenili di marina grande e di marina piccola, dove recuperavano numerosi materiali plastici, tra cui bottigliette, tappi e mozziconi di sigarette.

Oltre 70 gli alunni coinvolti nel progetto, che hanno partecipato con entusiasmo e interesse alle attività di raccolta in spiaggia, accompagnati dal personale docente, dai volontari dell’associazione Marevivo e dai militari della Capitaneria di Porto. una mattinata di divertimento, ma anche di gioiosa riflessione per rendere i piccoli piu’ consapevoli del rispetto per l’ambiente che ci circonda, dove non è mancato anche un momento formativo con la visita presso la sala operativa dell’ufficio circondariale marittimo di Capri, nella cui occasione sono state illustrate le finalità della campagna #plasticfreegc  ed i compiti istituzionali del corpo, soprattutto in relazione all’importante ruolo in difesa del mare. A seguire, i ragazzi si sono trasferiti all’interno del porto dove hanno potuto seguire da vicino incuriositi le operazioni in corso a cura dei subacquei della direzione marittima della Campania, a cui hanno a sorpresa simpaticamente regalato un disegno realizzato a scuola per l’occasione.

L’evento, particolarmente sentito a livello locale, ha riscosso una notevole adesione e raggiunto eccezionali risultati grazie alla sinergia di tutti gli attori scesi in campo –  Guardia Costiera in primis, ma anche gli ormeggiatori del porto, la Marina di Capri, lo Yacht Club Capri e le varie associazioni ambientaliste dell’isola – che hanno contribuito senza risparmio al bene di capri e del suo fondale, senza dimenticare quanto significative e preziose possono risultare queste iniziative nei confronti dei bambini, che hanno colto con appassionata consapevolezza l’importanza dei loro gesti.

Al termine dell’evento – alla presenza delle amministrazioni civiche, tra cui l’Assessore all’Ambiente ed il Sindaco di Capri – sono stati distribuiti dalla Guardia Costiera utili portachiavi in sughero a tutti gli alunni e borse di tela riciclabili nell’uso e recanti l’immagine identificativa dell’evento a tutti i partecipanti convenuti, a testimoniare che  #plasticfreegc puo’ rappresentare solo un punto di partenza e contagiare  positivamente tutti, per uno stile di vita quotidiano piu’ rispettoso  dell’ambiente ed a maggior tutela del delicato ecosistema marino.