La Guardia Costiera di Capri interviene in merito all’incidente di sabato ad un passeggero a bordo dell’aliscafo Apollo

0
83

IN RIFERIMENTO ALL’EVENTO VERIFICATOSI NEL PRIMO POMERIGGIO DI SABATO 05 OTTOBRE U.S. A BORDO DELLA MOTONAVE “APOLLO I” PROVENIENTE DA SORRENTO E DIRETTO A CAPRI E FERMO RESTANDO GLI APPROFONDIMENTI DI ROUTINE AVVIATI DA QUESTO COMANDO, SI RIPORTANO GLI OGGETTIVI ELEMENTI DI INFORMAZIONE, IN MERITO ALL’ACCADUTO.

LA MOTONAVE IN QUESTIONE ERA PARTITA DA SORRENTO ALLE 1255 CON CONDIZIONI METEOMARINE CARATTERIZZATE DA ONDA LUNGA E MARE MOSSO (QUINDI NON PROIBITIVE), E DURANTE LA TRAVERSATA UN PASSEGGERO DI NAZIONALITÀ TEDESCA DI ALTA STATURA FISICA, PER CAUSE ANCORA IN CORSO DI APPROFONDIMENTO, URTAVA CON IL CAPO LO SPIGOLO DI UNA PORTA DI BORDO PROCURANDOSI UNA FERITA CON FUORIUSCITA DI SANGUE. IMMEDIATAMENTE VENIVA ASSISTITO DALL’EQUIPAGGIO E DA UN PASSEGGERO QUALIFICATOSI COME MEDICO PER IL TAMPONAMENTO DELLA FERITA. CONTESTUALMENTE VENIVA INFORMATA LA GUARDIA COSTIERA DI CAPRI DELL’ACCADUTO A CUI SI DAVA ATTO DELLA ASSENZA DEI PRESUPPOSTI PER L’EVACUAZIONE MEDICA DEL PASSEGGERO CHE RISULTAVA IN BUONE CONDIZIONI DI SALUTE, COSCIENTE E VIGILE. PERTANTO QUESTO COMANDO RICHIEDEVA ASSISTENZA MEDICA AL 118 ALLO SBARCO.  ALLE 1340 LA MOTONAVE ORMEGGIAVA PRESSO IL PORTO DI CAPRI ED IL PASSEGGERO VENIVA ASSISTITO DAL PERSONALE DEL 118, COADIUVATO DA PERSONALE DELLA CAPITANERIA DI PORTO DI CAPRI. SUCCESSIVAMENTE, CONDOTTO PRESSO IL LOCALE PRESIDIO DI PRONTO SOCCORSO, VENIVA SOTTOPOSTO ALLE MEDICAZIONI DEL CASO E DIMESSO POCO DOPO IN BUONE CONDIZIONI DI SALUTE.

Ufficio Circondariale Marittimo di Capri

fonte comunicato stampa