Caos e paura sulle vie del mare, aliscafo in panne e un ferito a bordo

0
646

Fonte: da pagina Facebook Unione Nazionale dei Consumatori Capri

Ci è stato segnalato da alcuni utenti un episodio che stiamo accertando e verificando al fine di presentare #esposto#denuncia dinanzi alle autorità competenti e segnalare il caso alla #Regione #Campania, ente che, come è noto, rilascia le concessioni.

Ieri mattina alcuni studenti pendolari che frequentano alcuni istituti scolastici di #Sorrento, per far rientro a #Capri, si sono imbarcati sul primo aliscafo utile trovato a disposizione. Una corsa delle 12.55, operata dall’ imbarcazione #Apollo che farebbe capo alla flotta #Alilauro, già sotto i riflettori un mese fa per il guasto avvenuto, in mezzo al mare, con 76 passeggeri recuperati e soccorsi da altre imbarcazione.
La corsa di ieri, che secondo un primo accertamento non rientrerebbe neanche negli orari dei collegamenti di linea predisposti dalla Regione Campania, a causa del mare grosso e della incapacità dell’ imbarcazione a sostenere determinati viaggi, ha subito enormi disagi.
Dopo alcuni minuti, secondo il racconto degli #studenti, appena usciti dal porto di Sorrento, l’ imbarcazione ha iniziato ad #imbarcare #acqua da alcuni finestrini. Dopo diversi minuti, l’ acqua iniziava ad aumentare ed addirittura un turista è scivolato urtando fortemente il capo, procurandosi alcune ferite. All’ acqua in terra si sono aggiunte anche le macchie di sangue.

“Un viaggio assurdo – ci racconta una studentessa – abbiamo temuto il peggio, vedevamo acqua che entrava dai finestrini e nessuno faceva nulla. Chi si sentiva male per il mare mosso era costretto ad alzarsi ed andare a recuperare le buste per rovesciare. Il personale era totalmente disinteressato”
Arrivati a Capri, l’ uomo è stato trasportato,, d’ urgenza, in Ospedale per i soccorsi.

Per le vie brevi, di tale situazione è stata informata la capitaneria di Porto di Capri, che sta procedendo ai dovuti accertamenti.