Fight in Capri 4: grande spettacolo al Porto Turistico

0
147

Successo di pubblico per il Gala serale Fight in Capri 4, organizzato dalla Pro Fighting Capri in collaborazione con la Pro Fighting Napoli Club, sotto il simbolo della FIKBMS (Federazione Sportiva Kick Boxing Muay Thai Savate Shootboxe Sambo).

L’evento è stato patrocinato dall’Assessorato allo Sport del Comune di Capri, con il contributo del Porto Turistico SPA di Capri, main sponsor dell’evento, seguito dalla Fx Treme di Paolo Caiazzo per il servizio audio e luci, dal Grand Hotel Quisisana, sempre vicino con la famiglia Morgano ai grandi eventi che si realizzano sull’isola azzurra.

Altri importanti partner della manifestazione sono stati: Federalberghi Capri; Barrus (Elefantino Sport) per le protezioni e premi atleti; Capri Press per la comunicazione; Mr Billy Risto & Pub; il Centro Fitness Mensana di Anacapri, dove si allenano gli atleti juniores della Pro Fighting Capri, che daranno inizio sul ring alla serata marziale con breve esibizione; Staiano Trasporti e Carthusia I Profumi di Capri.

Come ogni anno, la manifestazione si è aperta con esibizione degli atleti juniores della Pro Fighting Capri Antonio Gargiulo e Gianvito Chimenti, che si allenano presso il Centro Fitness Mensana di Anacapri, che hanno condiviso il ring con Diego Vitagliano, piccolo atleta della C.S.A.M. Shootboxe di Caserta.

Ecco i risultati dei match Pro in programma:

Nella specialità Muay Thai full rules, Francesco Tumminello, boxing club Roma, vince con Francesco DeMartis, Jai Suu Gym Genova

Nella specialità K1 rules:

Samuele Pace, Rendoki Dojo dalla Sicilia, supera Marco De Falco, Pro Fighting Pomigliano

Giuseppe Palermo, C.S.A.M. Shootboxe Caserta, campione italiano Pro -71kg, vince contro Zakaria Lamrhari, Team Fazzari Cuneo

Daniele Iodice, Pro Fighting Napoli Club, campione italiano Pro -67Kg, vince contro Stefano Gagliolo, Kombat Team Alassio

Si aggiudica nuovamente la Cintura Quisisana, consegnata dal General Manager Adalberto Cuomo, l’altleta norvegese Madeleine Softeland, allenata dal maestro Didier Le Borgne, Brizon Gym Trieste, che ha superato Giorgiana Capalau, Yod Nak Su Academy Bergamo